fbpx
Gravina: «Ipotesi campionato chiuso su due stagioni»
Gravina: «Ipotesi campionato chiuso su due stagioni»

Il presidente della Figc Gravina sulla chiusura del campionato:  «Navighiamo a vista, non escludiamo nulla: il campionato potrebbe anche essere bilanciato su due stagioni»

L’emergenza coronavirus ha completamente rivoluzionato la vita degli italiani sotto tutti gli aspetti, anche quello sportivo. Per questo il presidente della Figc Gabriele Gravina, intervistato da Radio Anch’io Sport, ha parlato delle ipotesi sul tavolo per capire se, come e quando sarà il caso di far ripartire i campionati.  «Cerchiamo di programmare l’ipotesi più ottimistica, ossia terminare i campionati. Tuttavia non escludo nulla, tra le varie ipotesi prese in considerazione c’è anche la non assegnazione dello scudetto e il congelamento delle graduatorie».

DUE STAGIONI? –  «Non si può escludere nulla, dunque nemmeno lo stop definitivo dei campionati. Il 3 aprile sembra una data troppo ravvicinata per far ripartire le attività economiche, non solo quelle sportive, mentre a maggio forse sarebbe possibile».  Le parole di Gravina, che poi parla di un’idea insolita:  «Non è escluso che il campionato di oggi si bilanci su due stagioni diverse, con un effetto trascinamento sulla stagione 2020/21». Eventuali conclusioni del campionato, tuttavia, prevederebbero il rinvio degli Europei: «Domani ci sarà una videoconferenza con l’Uefa e chiederemo di valutare con l’attenzione, il rinvio è l’idea giusta». Inutile dire che quanto deciso dalla Figc per la serie A avrà effetti a cascata anche sulla Serie B: non resta che aspettare ulteriori comunicazioni, nell’attesa e nella speranza che questa pandemia passi il prima possibile.

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: