fbpx
Voci dal mercato, attesa per il valzer delle punte
Voci dal mercato, attesa per il valzer delle punte

6 gennaio, giorno 4: trattative e indiscrezioni dal mercato di B. Non molti attaccanti di livello potrebbero cambiare maglia, tante però le pretendenti!

Quattro giorno di trattative in Serie B. Ancora devono essere ufficializzati i primi colpi, ma le squadre che si stanno muovendo di più sono note e fra queste c’è sicuramente il Brescia di Cellino, che vuole migliorare ulteriormente un’ottima classifica. Le voci che vogliono Daniel Ciofani a Cremona si fanno più consistenti, il Benevento continua a sognare Ceravolo per il reparto offensivo.

BRESCIA – Un po’ com’è successo alla Cremonese nei giorni scorsi, una serie quasi infinita di giocatori – secondo i media nazionali e locali – si starebbero avvicinando al Brescia. Oltre al grigiorosso Perrulli, che sarebbe un’ottima alternativa a Spalek, per l’attacco si pensa a Marcello Trotta (Sassuolo), ma restano calde le piste che portano a Mancosu (ex Bologna, di ritorno dal Canada) e Da Cruz (Parma). Per il centrocampo i sogni si chiamano Dessena e Hetemaj, entrambi militanti in A, ma occhio anche a Moscati del Perugia, Deiola del Cagliari (che vorrebbe anche Rastelli a Cremona) e Cavion dell’Ascoli (ne abbiamo parlato ieri). Per la difesa mirino puntato su Spolli (Genoa). L’attaccante Rossi della Lazio, ex Salernitana, è conteso dalle rondinelle e dal Pescara.

VALZER DI PUNTE – Non sono moltissimi gli attaccanti di spessore in procinto di cambiare casacca nel mercato invernale. Complice il campionato negativo del Crotone, Simy e Budimir piacciono (e non poco) ad altre società che in Serie B guardano le altre dall’alto verso il basso, ed il Lecce è fra queste. D’altronde Ceravolo del Parma sembra ormai ad un passo dal ritorno a Benevento, e se non dovesse concretizzarsi l’affare c’è l’idea Pucciarelli (in prestito al Chievo dall’Empoli), che piace anche al Perugia. Ciofani, capitano e bandiera del Frosinone, interessa anche al Pescara. Mister Gregucci a Salerno vorrebbe Palladino, oggi svincolato, altrimenti ci sono Calaiò (Parma) e Cissé (Verona). Un altro giocatore offensivo del Parma, Amato Ciciretti, potrebbe tornare in B al Pescara, vigile anche su Giannetti del Livorno. L’Ascoli, in collaborazione dell’Entella, spinge per riavere in Italia la Zanzara De Luca, oggi in Romania al Cluj a titolo temporaneo.

ALTRE MOSSE – Il Foggia ha il dovere di migliorare la classifica e per il centrocampo vorrebbe regalarsi un colpo di livello: si parla di Jacopo Dezi del Parma, quest’anno a secco di presenze ma decisivo la scorsa stagione per la promozione in A della squadra di D’Aversa. La pista che porta al ritorno di Greco, oggi grigiorosso, non è abbandonata. La Salernitana sta per cedere il centrocampista Odjer all’Entella in C, il Carpi spinge per Schiavone del Venezia (solo 9 presenze quest’anno); il Benevento rischia di perdere il regista Viola, apprezzato in A da Cagliari, Chievo e Frosinone, mentre il Venezia chiede Perticone, ex Cremo, alla Salernitana. Capitolo portieri: scambio Perucchini-Fulignati tra Ascoli ed Empoli che potrebbe farsi, il Livorno punta Leali del Perugia, il Cosenza su Frattali del Parma.


Di Andrea Ferrari

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Voci dal mercato, giornata zeppa di ufficialità

Voci dal mercato, giornata zeppa di ufficialità

Cremo, oggi arrivano due giocatori dal Torino

Cremo, oggi arrivano due giocatori dal Torino