fbpx
Venezia-Cremonese 3-1, tabellino e cronaca
Venezia-Cremonese 3-1, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Venezia-Cremonese, gara valida per la ventiduesima giornata del campionato di Serie BKT 2020-2021

SERIE BKT 2020-2021
22° giornata

Martedì 9 febbraio 2021
Stadio Pier Luigi Penzo
Venezia | Ore 19

VENEZIA-CREMONESE 3-1  (1-0) 
RETI: 35′ aut. Bianchetti (V), 79′ Forte (V), 90’+1 Ciofani (C) su rig., 90’+3 Johnsen (V)

VENEZIA (4-2-3-1): Pomini; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Felicioli; Fiordilino (73′ Taugourdeau), Maleh; Aramu (64′ Johnsen), Esposito (64′ Crnigoj), Di Mariano (84′ Dezi); Forte (84′ Bocalon).
A disp.: Carotenuto, Lazar, Molinaro, Cremonesi, St Clair, Svoboda, Ricci.
All.: Paolo Zanetti


CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Zortea (35′ Pinato), Bianchetti, Coccolo, Valeri; Bartolomei (82′ Buonaiuto), Castagnetti; Valzania, Gaetano (55′ Colombo), Baez (82′ Celar); Strizzolo (55′ Ciofani).
A disp.:
Alfonso, Volpe, Fiordaliso, Fornasier, Gustafson, Nardi.
All.: Fabio Pecchia


ARBITRO: Sig. Francesco Meraviglia della sezione di Pistoia (Assistenti: Sig. Stefano Liberti di Pisa e il Sig. Gabriele Nuzzidi Valdarno. Quarto uomo: Sig. Damiano Di Iorio della sezione di Verbania-Cusio-Ossola)

NOTE: Cielo nuvoloso e qualche goccia di pioggia su Venezia, circa 10° registrati sul termometro. Fiordilino (V) ammonito all’11’ per gioco scorretto. Maleh (V) ammonito al 13′ per gioco scorretto. Bianchetti (C) ammonito al 24′ per gioco scorretto. Zortea (C) ammonito al 27′ per gioco scorretto. Bartolomei (C) ammonito al 61′ per gioco scorretto. Esposito (V) ammonito al 62′ per simulazione.

AMMONITI: Fiordilino (V), Maleh (V), Bianchetti (C), Zortea (C), Bartolomei (C), Esposito (V)
ESPULSI: –
ANGOLI: 1-11
RECUPERI: 3′ ; 5′

La Cremonese, differentemente da quanto annunciato nel prepartita da mister Pecchia, cambia pochissimo rispetto al match vinto col Pisa: stessa identica formazione, c’è solo Strizzolo al posto di Ciofani. Nel Venezia pochi cambi rispetto all’undici ipotizzato alla vigilia: Sebastiano Esposito, di proprietà dell’Inter, gioca in coppia con l’ex Forte. Va in panchina Di Mariano.

La cronaca della partita

1‘ – Inizia la gara del Penzo.
3‘ – Primo brivido: assist di Valeri da sinistra, conclude di prima intenzione Strizzolo che mette a lato non di molto. Palla sull’esterno della rete.
10‘ – Occhio al Venezia: discesa di Esposito sulla destra, calcia forte in mezzo e Maleh per poco non insacca da pochi metri. Attenta la retroguardia grigiorossa, che sventa la minaccia.
11‘ – Occasione per il Venezia: stop al bacio di Di Mariano in area, appoggio in area per Aramu che di prima intenzione spedisce alto col suo mancino.
11‘ – Ammonizione per Fiordilino per gioco scorretto su Baez.
13‘ – Ammonizione per Maleh per durissima entrata su Valzania.
14‘ – Dal calcio di punizione di Bartolomei, stacca Strizzolo e non centra lo specchio della porta.
24‘ – Si fa vedere la Cremo dopo qualche minuto di pressione costante del Venezia: Valzania mette in mezzo da buona posizione, Strizzolo calcia di prima ma non inquadra la porta.
24‘ – Ammonizione per Bianchetti per gioco scorretto su Esposito. Era diffidato, il capitano di oggi salta Cremo-Lecce di sabato.
27‘ – Ammonizione anche per Zortea.
29‘ – Incredibile errore di Strizzolo: da due metri non infila in rete su pallone servito sul piatto d’argento dalla corsia mancina. Forse più clamorosa questa occasione di quelle capitate a Cittadella.
33′ – GOL DEL VENEZIA, 1-0. Passa in vantaggio la squadra lagunare con autorete di Bianchetti.
Gol divorato, gol subito: cross dalla destra in area, stacca Di Mariano, miracolo di Carnesecchi ma la palla resta lì e sbatte su Bianchetti prima di depositarsi in rete. Grigiorossi sotto di un gol al Penzo. 
35‘ – Cambio Cremo: out Zortea per infortunio, dentro l’ex Pinato. Deve abbassarsi Valzania al ruolo di terzino.
37‘ – Ripartenza Cremo, Strizzolo serve Pinato che ha la palla sul suo mancino ma svirgola completamente. Palla lontanissima dalla porta di Pomini.
45‘ – Tre di recupero.
45’+3 – Fine primo tempo: Venezia-Cremonese 1-0. 

SECONDO TEMPO

1‘ – Via alla ripresa. Ci aspettavamo le sostituzioni di Gaetano e Strizzolo, invece ripartono gli stessi ventidue che hanno finito la prima frazione. Però Baez ora è trequartista e Gaetano esterno a sinistra.
7‘ – Grande azione della Cremo con tantissimi passaggi perfetti, alla conclusione va Baez su tocco di Gaetano ma il tiro è troppo centrale e Pomini respinge, anche se con qualche difficoltà. Sprazzi della Cremo vista nelle prime gare della gestione Pecchia.
10‘ – Eccoli i due cambi annunciati per la Cremo: Colombo e Ciofani al posto di Gaetano e Strizzolo, negativi stasera. È un 4-4-2 con Baez a destra e Pinato a sinistra.
16‘ – Ammonizione anche per Bartolomei per gioco scorretto.
17‘ – Giallo per simulazione per Sebastiano Esposito.
19‘ – Cambio per il Venezia: out Sebastiano Esposito, dentro Crnigoj. Fuori anche Aramu, in campo Johnsen.
20‘ – Gigantesca palla gol per la Cremo: cross preciso di Baez, Pinato non si aspettava di poter concludere a rete e spedisce sul fondo colpendo come può. Credeva Ciofani svettasse su quel pallone prima che gli giungesse sui piedi.
25‘ – Buona Cremo negli ultimi minuti, spingendo da entrambe le fasce. Inesauribile Valeri sulla sinistra, Pomini decisivo; poi occasione per Ciofani e respinta determinante della difesa.
26‘ – Su assist di Castagnetti verso Ciofani, mani netto di Fiordilino e punizione dal limite. Sbracciata evidente, eppure l’arbitro non dà il secondo giallo al centrocampista lagunare.
26‘ – Su punizione dal limite, Bartolomei calcia fortissimo ma colpisce in pieno il giocatore “a coccodrillo” steso a terra dietro alla barriera. Si dispera l’ex Spezia, primo corner per la Cremo.
28‘ – Cambio per il Venezia: Taugourdeau per Fiordilino.
29‘ – Destro di Castagnetti dopo una respinta corta della difesa del Venezia, palla fuori.
29‘ – Sugli sviluppi di un altro corner, destro di Valzania e ancora la Cremo non inquadra lo specchio.
34′ – GOL DEL VENEZIA, 2-0. Chiude il match l’ex Forte con un gol capolavoro.
Alla prima palla utile del match, il bomber Forte segna un gol incredibile: marcatura leggera di Coccolo, l’ex mette giù col mancino e infila il secondo palo con una parabola imparabile per Carnesecchi. Errore però di Valzania che sulla fascia aveva già recuperato palla, ma sbaglia a proteggere la rimessa e Maleh ha avuto vita facile per buttare palla in mezzo.
37‘ – Doppio cambio Cremo: Celar per Baez e si rivede Buonaiuto che sostituisce Bartolomei.
39‘ – Cambio Venezia: fuori Di Mariano, entra l’ex Bocalon. Dentro anche Dezi al posto di Forte.
42‘ – Destro di Celar, facile parata di Pomini.
45′ – RIGORE PER LA CREMONESE. Incertezza di Pomini, Ciofani piomba come un falco sul pallone e il portiere lo atterra ingenuamente.
45’+1 – GOL DELLA CREMONESE, 2-1. Quinta rete stagionale per Ciofani. 
Nella stessa porta dove lo scorso anno sbagliò alla prima con la maglia della Cremo, l’ex Frosinone infila Pomini con un destro ad incrociare imprendibile. Riaperto il match a pochi minuti dalla fine.
45’+3 – GOL DEL VENEZIA, 3-1. Rete di Johnsen che chiude definitivamente i discorsi.
La Cremo si fa male ancora da sola: errore difensivo assolutamente evitabile, Johnsen interviene, è più vispo di Bianchetti e tutto solo davanti a Carnesecchi fa 3-1.
45’+5 –  Fine della partita: Cremonese-Venezia 3-1. 

La Cremo si lecca le ferite e dal Penzo esce sconfitta 3-1, è la prima con Pecchia in panchina. Grigiorossi bene solo a tratti, Venezia ottima squadra (la più forte affrontata fin qui dal cambio di gestione) ma vince per un’autorete di Bianchetti, un gol super dell’ex Forte viziato da un evidente errore di Valzania (terzino dal 35′ per l’infortunio di Zortea) e per un gol nel recupero di Jonhsen ancora per disattenzioni difensive. Si contano parecchi errori individuali, in impostazione e sotto porta. Se Strizzolo avesse segnato, forse staremmo parlando di un altro risultato.

Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: