fbpx
Strefezza illumina, blackout Renzetti
Strefezza illumina, blackout Renzetti

Finisce 0-1 allo Zini tra Cremonese e Venezia: a metà secondo tempo Di Mariano punisce Radunovic. Seconda sconfitta consecutiva per i grigiorossi, si salva solo Strefezza.

RADUNOVIC, voto 6
Inoperoso per gran parte del match, forse potrebbe fare di più in occasione del gol ma Di Mariano ha troppo spazio per calciare.

MOGOS, voto 5
Pronti via e Di Mariano lo salta di netto in fascia. Assente ingiustificato in occasione del gol.

KRESIC, voto 5
Partita tranquilla fino al gol: quando Di Mariano lo punta gli lascia troppo spazio, lasciandolo calciare indisturbato.

CLAITON, voto 5.5
Porta a casa la pagnotta, dietro non sbaglia niente. Però è troppo nervoso, prende un giallo evitabile e nel finale rischia l’espulsione.

RENZETTI, voto 5
La Cremo spinge molto a sinistra, lui si fa trovare sempre presente. Peccato sbagli quasi tutti i cross. Graziato dall’arbitro quando stende Falzerano in area.

EMMERS, voto 6
Al rientro tra i titolari mostra subito una buona gamba. Dà velocità a un reparto che ha bisogno delle sue accelerazioni, peccato debba uscire all’intervallo.

GRECO, voto 6
Diminuisce i tocchi e la manovra ne giova. Qualche volta però è ancora troppo lezioso, rischia il pasticcio su Segre.

ARINI, voto 5.5
Inizia pressando alto, poi si risistema nella zona di comfort al centro del campo. Corre parecchio, quando nel finale la Cremo attacca manca di precisione.

CASTROVILLI, voto 5
Il palo a inizio partita, poi sparisce dai radar. Spreca una buona occasione cercando un inutile colpo di tacco in mezzo all’area.

CARRETTA, voto 5
Schierato a sorpresa da falso nove, si arrangia come può in mezzo a Modolo e Domizzi. Tocca pochi palloni e non è colpa sua, però potrebbe essere più preciso.

STREFEZZA, voto 6.5
Il più attivo nella Cremo, mette costantemente in difficoltà Zampano. Si prende anche la libertà di provare il tiro, non sempre con la giusta precisione. Forse meriterebbe di stare in campo di più.

 

Sono entrati:

CASTAGNETTI, voto 5.5
Non riesce a dare qualità alla manovra. Dall’artefice di due promozioni ci si aspetta qualcosa in più.

PERRULLI, sv.

BRIGHENTI, sv.

 

L’allenatore:

MANDORLINI, voto 5
Vorrei ma non posso: la Cremo ci prova ma quando arriva nei pressi dell’area avversaria il gioco non ha sbocchi. Schiera un tridente leggero e gioca sulle fasce, forse avrebbe dovuto puntare più sul contropiede. Non è dato sapere se avrà la possibilità di riscattarsi nella sua Verona.

Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche: