fbpx
Spezia-Cremonese 3-2, tabellino e cronaca
Spezia-Cremonese 3-2, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Spezia-Cremonese, recupero della 17ª giornata del campionato di Serie BKT 2019-2020


SERIE BKT 2019-2020
17° giornata

Martedì 11 febbraio 2020
Stadio Alberto Picco

La Spezia | Ore 21

SPEZIA-CREMONESE 3-2  (0-1) 
RETI: 27′ Claiton (C), 56′ Maggiore (S), 71′ Di Gaudio (S), 84′ Nzola (S), 87′ Parigini (C)

 

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Terzi, Capradossi, Marchizza; Acampora (69′ Bartolomei), M. Ricci, Maggiore; F. Ricci (60′ Galabinov), Nzola, Bidaoui (69′ Di Gaudio).
A disp.: Krapikas, Desjardins, Vignali, Ramos, Mora, Mastinu, Reinhart, Gudjohnsen.
All.: Vincenzo Italiano

 

CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia; Crescenzi, Claiton, Bianchetti, Migliore; Arini, Gustafson, Deli (62′ Valzania); Piccolo (55′ Parigini); Celar, Ceravolo (69′ Ravanelli). 
A disp.:
 De Bono, Volpe, Terranova, Ravanelli, Zortea, Castagnetti, Boultam, Gaetano, Palombi, Ciofani.
All.: Massimo Rastelli

 

ARBITRO: Sig. Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata (Assistenti: Sig. Andrea Tardino di Milano e il Sig. Domenico Palermo di Bari. Quarto uomo: Sig. Niccolò Baroni di Firenze)

NOTE: Serata serena a La Spezia, circa 12° C registrati dal termometro. Terreno in buone condizioni. M. Ricci (S) ammonito al 30′ per gioco scorretto. Capradossi (S) ammonito al 39′ per gioco scorretto. Deli (C) ammonito al 41′ per gioco scorretto. Piccolo (C) ammonito al 55′ per perdita di tempo. Gustafson (C) ammonito al 73′ per gioco scorretto. Ravanelli (C) ammonito al 90’+3 per gioco scorretto.

AMMONITI: M. Ricci (SP), Capradossi (SP), Deli (C), Piccolo (C), Gustafson (C), Ravanelli (C)
ESPULSI: –
ANGOLI: 4-2
RECUPERI: 1′ ; 5′

La cronaca della partita

La Cremo si presenta al Picco con alcune grandi novità. Partono infatti dal primo minuto Crescenzi e Celar, da valutare la loro posizione in campo. L’ex Verona giocherà sulla destra, con Bianchetti spostato in mezzo di fianco a Claiton. Qualche dubbio in più per Celar, che dovrebbe affiancare Ceravolo in un 4-3-1-2. Nello Spezia il 4-3-3 di Italiano ben consolidato, con qualche cambio per turnover: Bidaoui e Federico Ricci sono gli esterni d’attacco, a centrocampo torna Maggiore. Fuori Gyasi per squalifica. 

PRIMO TEMPO

1’ – Comincia la gara di recupero del Picco.
3’ – Primo brivido del match: Maggiore riceve palla appena dentro l’area di rigore, bel numero per arrivare al tiro. La conclusione è molto forte e la palla finisce alta sopra la traversa non di molto.

7’ – Enorme occasione per lo Spezia: Marchizza tutto libero di crossare dolcemente dalla fascia sinistra, stacco imperioso di Federico Ricci e Ravaglia ci mette una pezza decisiva. Non ci siamo…
10’ – Un briciolo di Cremo in questo avvio sprint dei liguri: mancino di Piccolo dal limite, blocca facile Scuffet.
14’ – Colpo con il braccio nettissimo di Crescenzi, si vedeva molto bene anche in diretta, ma per fortuna l’arbitro Juan Luca Sacchi dice di proseguire…
21’ – Grandissimo intervento in tuffo a terra da parte di Ravaglia: Bidaoui si era trovato inspiegabilmente in solitudine davanti al portiere grigiorosso, invece di calciare ha provato a superarlo e si è fatto ingannare. Presa bassa molto buona di Ravaglia.
21’ – TRAVERSA DELLO SPEZIA: incredibile dominio dello Spezia, che va a colpire la parte bassa della traversa con un bel tiro di Nzola, trovatosi solo davanti al portiere.
22’ – Conclusione dal limite molto bella di Federico Ricci, a giro col mancino, palla a lato di pochissimo. Lo Spezia meriterebbe
25’ – Altra gigantesca occasione per lo Spezia: punizione buttata tesa verso l’area di rigore grigiorossa, Capradossi per un centimetro manca l’impatto col pallone che sfila a lato.
26’ – Si fa vedere la Cremo: traversone basso di Ceravolo, Terzi per poco non si fa autorete. Scuffet mette in angolo.
27’ – GOL DELLA CREMONESE, 0-1. Incredibile: capitan Claiton porta avanti i grigiorossi!
Non solo un rigore solare non dato allo Spezia, addirittura gol in fuorigioco per la Cremo, bisogna dirlo: traversone dalla sinistra di Crescenzi, botta potente di Deli con palla che sbatte sulla traversa. Non varca la linea di porta per intero, ritorna in gioco e il capitano brasiliano mette dentro in tap-in. Tutto buono, Cremo clamorosamente avanti! Ma dalle immagini sembra fuorigioco netto.
30’ – Ammonito Matteo Ricci per gioco scorretto.
39’ – Ammonito Capradossi per gioco scorretto.
41’ – Ammonito Deli per gioco scorretto.
45’ – Un minuto di recupero.
45’+1 – Fine primo tempo: Spezia-Cremonese 0-1. Dominio assoluto degli Aquilotti fino al gol casuale di Claiton, da lì i grigiorossi sembrano aver preso le misure e non rischiano più.

SECONDO TEMPO

1’ – Inizia la ripresa senza cambi.
3’ – Subito occasione ghiotta per lo Spezia: gran traversone di Ferrer da destra, stacca Acampora che mette alto di poco.
5’ – TRAVERSA DELLO SPEZIA: botta meravigliosa di Maggiore da fuori area, dopo aver saltato Bianchetti, e traversa pazzesca con leggera deviazione di Ravaglia. Incredibile!
10’ – Sostituzione fra i fischi per l’ex Piccolo, anche ammonito per perdita di tempo. Entra Parigini.
11’ – GOL DELLO SPEZIA, 1-1. Era solo questione di attimi per il pari dello Spezia.
Nzola s’incunea in area piccola, Ravaglia respinge il suo tentativo ravvicinato ma nulla può sul tap-in di Maggiore, che poco fa aveva colpito l’incrocio. Tutto facile per il centrocampista, che già segnò alla Cremo al Picco due stagioni fa.
15’ – Cambio Spezia: Galabinov per Federico Ricci.
17’ – Cambio Cremo: fuori un impalpabile Deli, dentro Valzania.
21’ – Torna in avanti lo Spezia: mancini potente di Galabinov, Ravaglia respinge in angolo non senza qualche difficoltà.
24’ – Doppio cambio nello Spezia: fuori Bidaoui e Acampora, dentro Di Gaudio e Bartolomei. Nella Cremo Ravanelli per Ceravolo: Rastelli vuole proteggere il pari.
26’ – GOL DELLO SPEZIA, 2-1. Era nell’aria anche il vantaggio: Di Gaudio timbra il 2-1 al primo tocco di palla.
Palla sanguinosa persa in mezzo al campo da Gustafson, riparte lo Spezia che va al tiro col solito Galabinov e Ravaglia ancora strepitoso in tuffo. In tap-in Di Gaudio, vicino alla Cremo a gennaio, segna facilmente il 2-1. Per la seconda volta di fila Rastelli applica un cambio e prende gol subito. Una partita indecente giocata dai grigiorossi.
28’ – Ammonito Gustafson per gioco scorretto.
31’ – Nzola vola via a Ravanelli sulla destra, l’azione si conclude con un recupero strepitoso di Claiton su Di Gaudio, che stava appoggiando in rete per la doppietta.
39’ – GOL DELLO SPEZIA, 3-1. Passa ancora la squadra di casa con il colpo di testa di Nzola su situazione da calcio d’angolo. Battuto in elevazione Ravanelli, che è entrato malissimo in partita.
42’ – GOL DELLA CREMONESE, 3-2. Dal cilindro Parigini pesca un gol favoloso: giocata sensazionale del giocatore in prestito dal Genoa, che con un gran bel destro infila sotto l’incrocio. Rastelli richiama i suoi, invitandoli a crederci ancora. 
45′ – Cinque minuti di recupero al Picco.
45’+3 – Ammonito Ravanelli per gioco scorretto.
45’+5 – Fine della partita: Spezia-Cremonese 3-2. Ancora sconfitta per i grigiorossi.
Doveva essere (anche questa) la partita della riscossa, invece raccontiamo l’ennesima trasferta persa dalla Cremonese, nonché la terza sconfitta consecutiva che lascia i grigiorossi in fondo alla classifica. Addirittura potremmo parlare della peggior prestazione stagionale: gli avversari stavolta non vanno il doppio, addirittura il triplo. Arrivano primi sulle seconde palle, ci mettono grinta, creano una valanga di palle gol, impegnano Ravaglia a ripetizione, colpiscono due traverse e hanno un’idea di gioco ben precisa ed efficiente. Per la Cremo neanche due passaggi di fila e zero occasioni create, tolti i due gol: uno casuale e in fuorigioco, l’altro una prodezza firmata Parigini. Un disastro senza fine, e ora neanche possiamo dire: “Eh, dobbiamo però recuperare una partita”. 

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: