fbpx
Spadafora: «Un piano per ripartire a maggio»
Spadafora: «Un piano per ripartire a maggio»

Il ministro per lo sport Spadafora si augura che a maggio sia tutto finito: «Intanto ci aspettano dieci giorni importanti, capiremo se possiamo ripartire»

Nella giornata di giovedì 2 aprile, all’indomani della firma da parte del premier Conte del nuovo Dpcm che proroga le misure anti-coronavirus fino al 13 aprile, è intervenuto sulla propria pagina Facebook il ministro per lo sport Vincenzo Spadafora«Stiamo lavorando ad un piano importante, che guarda alle esigenze del momento, E a un piano straordinario per le iniziative che devono partire da maggio, cioè da quando speriamo di poter essere fuori dall’emergenza coronavirus e poter pensare al futuro».

RIPARTENZA DA MAGGIO? – Ma per ripartire a maggio servono condizioni particolari: «Bisogna che a quella data tutte le realtà sportive possano arrivare con le risorse necessarie, abbiamo di fronte dieci giorni importanti e complicati in cui possiamo vedere la differenza e cominciare da dopo Pasqua ad avere segnali ancora più netti. Vietati gli allenamenti? Un ulteriore sacrificio che chiediamo agli atleti, vale la pena farlo. Poi avranno tempo di riprendere al meglio»

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: