fbpx
Serie B, inamissibili le richieste di ripescaggio
Serie B, inamissibili le richieste di ripescaggio

Giudicate inammissibili le richieste delle cinque società che avevano presentato la domanda di ripescaggio in Serie B. In attesa dell’Entella.

Il Tribunale Federale Nazionale della Federcalcio ha giudicato inammissibili i ricorsi di Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania e Novara, contro il blocco ai ripescaggi in Serie B. In attesa di capire se le squadre presenteranno appello, magari attraverso nuovi ricorsi e provando a forzare la mano al Governo (in particolare al sottosegretario con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti), questa decisione sancisce che la Serie B e la Serie C rimarranno con rispettivamente con 19 e 59 squadre.

Resta però ancora da definire la posizione dell’Entella, per la quale si tratterebbe di riammissione e non di ripescaggio. Il Collegio di Garanzia del Coni ha infatti dato ragione ai liguri, in merito alle penalizzazione del Cesena, riammettendoli in Serie B nonostante l’opposizione della Lega e della FIGC. Qualora i biancoazzurri dovessero essere riammessi, verrebbero inseriti nel calendario accanto alla squadra che riposa.

Nicolò Casali

Redattore

Potrebbe interessarti anche: