fbpx
Salernitana, la salvezza sembra un pro forma
Salernitana, la salvezza sembra un pro forma

Inizio super quello della Salernitana, che grazie a due vittorie consecutive contro Spezia e Lazio, è ora esattamente a metà classifica

Dopo il buon pareggio interno contro l’Udinese, che non solo ha salvato la panchina di Alvini, ma ha di fatto portato la Cremonese a -3 dalla zona salvezza, è ora già però di pensare alla prossima gara. I grigiorossi saranno di scena sabato alle ore 15 contro la Salernitana, allo Stadio Arechi; un scontro diretto solo sulla carta, dato che i ragazzi di Nicola stanno viaggiando forte e hanno ben 11 punti in più della Cremo. Scopriamo qualcosa di più però sulla Salernitana attraverso la nostra scheda di presentazione.

MERCATOCampagna acquisti faraonica quella in casa Salernitana; oltre a Bonazzoli e Candreva, sono arrivati Dia (Villarreal), Piatek (Herta Berlino), Vilhena (Espanyol), Bradaric (Lilla), Bronn (Metz), Botheim (Bodo Glimt), Pirola (Monza), Sambia (Montpellier), Maggiore (Spezia) e Kastanos (Juventus). Tanti anche gli addii: Zortea è tornato in direzione Bergamo, assieme a Ederson. Perotti è rimasto svincolato, mentre le punte Simy e Djuric sono andate una al Benevento e una all’Hellas Verona.

STATO DI FORMAMomento molto positivo quello in casa Salernitana: i ragazzi di Nicola sono infatti reduci da 3 vittorie nelle ultime 4 (Verona, Spezia e Lazio), il che ha permesso loro di posizionarsi al 10º posto, a metà classifica, a quota 16 punti, a +10 dalla zona salvezza. Stando alle statistiche, i grigiorossi dovranno fare molta attenzione sopratutto in difesa: la Salernitana è infatti la squadra, tra quelle posizionate nella parte sinistra di classifica, ad aver segnato più gol (ben 16), mentre i gol subiti sono 17. Obiettivo salvezza dunque ampiamente alla portata, anche per via del fatto che tra le squadre di media-bassa classifica, la Salernitana, a parte la Fiorentina, sembra quella messa meglio, potendo contare su una rosa lunga e di qualità.

PROBABILI FORMAZIONI – Solo un’assenza al momento per la Salernitana (Maggiore), mentre i grigiorossi dovranno probabilmente fare a meno di Chiriches e Dessers. Nicola schiererà i suoi con l’oramai assodato 3-5-2. In porta ci sarà Sepe. In difesa spazio a Fazio, Daniliuc e Gyomber. A centrocampo sulle corsie agiranno Candreva e Mazzocchi, con Coulibaly, Radovanovic e Vilhena in mezzo. Tanti dubbi invece per quanto riguarda l’attacco: Bonazzoli sembra sicuro del posto, mentre è ballottaggio aperto tra Dia e Piatek.

Redazione

Potrebbe interessarti anche: