fbpx
La rivincita di Bianchetti: è il grigiorosso più presente
La rivincita di Bianchetti: è il grigiorosso più presente

In carriera è stato molto spesso indisponibile per numerosi infortuni, alcuni dubitavano di lui in estate. Bianchetti è il grigiorosso con più minuti fin qui

Quando era stato acquistato durante la sessione estiva di mercato, molti avevano dubitato sulla sua condizione fisica, essendo stato spesso falcidiato da infortuni che ne hanno condizionato il rendimento in carriera. Oggi, Matteo Bianchetti, si è preso una grande rivincita, in quanto nessuno ha collezionato più minuti di lui con la Cremonese in questa stagione, naturalmente fino all’interruzione di un mese fa dei campionati. Esterno di una difesa a tre, centrale della difesa a tre, centrale della difesa a quattro o terzino della difesa a quattro. Quasi è passata inosservata la duttilità del classe ’93, che era considerato una delle migliori promesse del nostro calcio quando militava nelle giovanili dell’Inter. Senza i guai fisici, lo avremmo certamente visto confermarsi in A.

RECORD DI MINUTI – È infatti Bianchetti il più presente della Cremonese per quanto riguarda questa complicata, per tanti motivi, stagione cadetta: 2.132 minuti (recuperi compresi) suddivisi in 23 presenze. Al secondo posto troviamo Migliore con 1.985′ in 21 partite, ha certamente trovato più continuità dalla partenza, a gennaio, di Renzetti. Chiude il podio il Samurai Arini con 1.946′ in 23 apparizioni. Strano non vedere Mogos ai vertici della speciale classifica, non avendo saltato nemmeno un minuto dell’annata 2018-19. L’infortunio occorso ancora nel 2019 gli ha permesso di totalizzare ‘appena’ 1.303 minuti. Nel frattempo, Ravaglia ha superato Agazzi sia per minutaggio che per presenze: l’eroe della promozione conta 1.405′ in 15 partite, il bergamasco 1.173 in 13.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Giudice Sportivo, Segre salterà Cremo-Chievo

Giudice Sportivo, Segre salterà Cremo-Chievo

Luca Valzania, risorgere dalle ceneri

Luca Valzania, risorgere dalle ceneri