Rinaudo: «Con Calaiò solo una telefonata»
Rinaudo: «Con Calaiò solo una telefonata»

Intervista del direttore sportivo grigiorosso Leandro Rinaudo: «In B ci si trova dalla zona retrocessione a quella promozione con poco»

Leandro Rinaudo, il direttore sportivo della Cremonese, ha parlato su Radio Marte, nel corso della trasmissione Si Gonfia La Rete: «I conti bisogna farli alla fine, il campionato di Serie B è molto difficile e imprevedibile, ci sono parecchie squadre che si possono permettere di puntare alla Serie A. La qualità delle squadre e dei singoli è cresciuta molto, c’è più competizione. La classifica è corta e ci si può trovare, nel giro di qualche settimana, dal puntare ai play-off alla salvezza. Nel ritorno inizierà un’altro campionato».

Prosegue poi il dirigente siciliano parlando del mercato che attende la sua Cremo, e dei rumors che vogliono Calaiò in contatto con i grigiorossi: «Emanuele è un giocatore per la categoria molto importante. Fa molta gola a tutte le squadre di Serie B, perché nel corso degli anni ha dimostrato di essere fenomenale per la categoria e noi stiamo valutando varie opzioni. Una telefonata ce la siamo fatta per salutarci».

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Soddimo: «Bicchiere mezzo pieno»

Soddimo: «Bicchiere mezzo pieno»

Del Fabro: «Dal campo rigore dubbio»

Del Fabro: «Dal campo rigore dubbio»