fbpx
Ravaglia, la saracinesca dello Zini
Ravaglia, la saracinesca dello Zini

Nicola Ravaglia, portierone grigiorosso ed eroe della promozione, vanta numeri di tutto rispetto per quanto riguarda i gol subiti in casa. Se la Cremonese sta facendo bene, il merito è anche suo

Saracinesca. Non c’è termine migliore per descrivere Nicola Ravaglia, l’unico eroe della promozione rimasto all’ombra del Torrazzo insieme a Giampietro Perrulli in seguito ai pesanti addii di Brighenti e Marconi. Il portiere romagnolo, infatti, sta traendo molti benefici dai risultati positivi che la squadra di Rastelli sta collezionando recentemente.

NUMERI TOP – Partiamo proprio dai numeri. Ravaglia, diventato titolare in seguito all’infortunio di Radunovic, ha raccolto finora 10 presenze e subito 10 gol, una media dunque di un gol subito a partita. Quello che bisogna sottolineare sono però le cifre riguardanti le reti subite in casa: su 6 partite giocate, Ravaglia ha subito solamente 2 reti, tutte in occasione della sfida con il Carpi. Nelle altre 5 occasioni (Livorno, Crotone, Cittadella, Perugia e Palermo) l’estremo difensore non ha mai preso gol. Il merito va giustamente condiviso con la super difesa della Cremo, che soprattutto allo Zini si fa rispettare e non poco. Ma anche il classe ’88 ha dimostrato di meritarsi il posto con interventi importanti come il magnifico riflesso su Simy del 1° dicembre.

“SE INSISTI E RESISTI..” – “Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti”. Ravaglia ha voluto celebrare con questa frase, pubblicata sul suo profilo Instagram, la vittoria con il Palermo. Il portiere grigiorosso, amato dalla piazza per l’impegno e la professionalità che non fa mai mancare, ha ottenuto il primo clean sheet in trasferta in occasione della sfida di Pescara, a dimostrazione che le prestazioni stanno migliorando sotto ogni aspetto. I risultati gli stanno dando ragione, e chissà se, insistendo e resistendo, la Cremonese potrà togliersi le soddisfazioni che non sono arrivate nel girone d’andata.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, i precedenti con l’Hellas Verona

Cremo, i precedenti con l’Hellas Verona