fbpx
Rastelli: «Sofferto per una questione psicologica»
Rastelli: «Sofferto per una questione psicologica»

Cremonese-Livorno, le dichiarazioni di del nuovo tecnico grigiorosso Rastelli al termine della 12° giornata di campionato di Serie B 2018/2019.

Esordio con vittoria per la nuova Cremonese del nuovo allenatore grigiorosso Massimo Rastelli«Era fondamentale partire bene, ma soprattutto dare un segnale di voler vincere. Sapevamo che non sarebbe stato facile, infatti il Livorno non si è disunito dopo il gol preso. Ringrazio i ragazzi che in settimana hanno lavorato benissimo – ha dichiarato il mister in conferenza stampa – Chiaro che non possiamo ancora essere vicini all’idea che ho. È più che altro una questione psicologica, perché i ragazzi hanno un ancora un po’ di timore di lasciare buchi scoperti. Preferisco un attacco più libero, che non dia punti di riferimento. Non lasciarli da soli sulla fascia. Oggi Castrovilli ha fatto tre ruoli: esterno, punta centrale e mezzala».

Nel secondo tempo però la squadra è un po’ calata. «Anche all’inizio siamo partiti un po’ contratti, ma poi ci siamo sciolti. Nel secondo tempo siamo arretrati concedendo qualcosa, ma è normale, anche perché loro volevano pareggiare. Da migliorare il dato delle conclusioni: oggi troppo poche».

Fonte: dal nostro inviato Nicolò Casali.
Ogni replica necessita della corretta fonte CuoreGrigiorosso.com

Nicolò Casali

Redattore

Potrebbe interessarti anche: