fbpx
Tifo organizzato, protesta in attesa di risultati positivi
Tifo organizzato, protesta in attesa di risultati positivi

Fischi, striscione di protesta e abbandono della Curva Sud: è così che la tifoseria della Cremo reagisce agli insuccessi della squadra

Il tifo organizzato della Cremo, come annunciato, pianifica una protesta a causa dei numerosi insuccessi della squadra. I tifosi sono stanchi di vedere una Cremo non più capace di vincere e sperano così di riuscire a spronare la squadra, a un passo dai playout, verso la vittoria. Già prima della partita, la presenza dei tifosi in curva appare limitata rispetto alla solita affluenza dei grigiorossi. All’ingresso delle due squadre in campo, i giocatori vengono accolti dalla curva con un coro di fischi, che si è prolungato per alcuni minuti. Non sono mancate esortazioni a fare meglio in campo e a mettersi davvero in gioco.  Al fischio d’inizio, la curva persiste nell’atteggiamento mostrato fin dal principio e inneggia cori offensivi verso i giocatori.

STRISCIONE – La protesta continua, quando i tifosi innalzano uno striscione nella parte centrale della curva. Esso recita: «Cremona si è rotta il c***o». Il messaggio è molto chiaro: è questo ciò che pensa  il tifo organizzato dopo cinque partite in cui la squadra porta a casa solamente due punti. Lo striscione, d’impatto, rimane ben visibile per alcuni minuti, catturando l’attenzione degli altri settori dello stadio, dalla tribuna ai distinti, curva avversaria inclusa.

FISCHI ALLA FINE – Azione finale della protesta, il tifo organizzato abbandona lo stadio, lasciando la parte centrale bassa della curva Sud vuota. È un gesto simbolico che sembra voler indicare che i tifosi non sono più disposti a vedere la Cremo giocare per perdere. Tanti sono però i tifosi che sono rimasti all’interno dello stadio per sostenere la squadra, anche se la curva risultava un po’ spenta, sopraffatta dai cori della Nord. Alla fine della partita, la Sud ha manifestato ancora fischi e rimproveri nei confronti della squadra nonostante la vittoria.

Rebecca Cambiati
Rebecca Cambiati

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese-Perugia, la designazione arbitrale

Cremonese-Perugia, la designazione arbitrale