fbpx
Pordenone-Cremonese 1-2, tabellino e cronaca
Pordenone-Cremonese 1-2, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Pordenone-Cremonese, gara valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie BKT 2020-2021


SERIE BKT 2020-2021
14° giornata

Martedì 22 dicembre 2020
Stadio Guido Teghil
Lignano Sabbiadoro (UD) | Ore 19

PORDENONE-CREMONESE 1-2  (0-0) 
RETI: 65′ Celar (C), 69′ Falasco (P), 89′ Ciofani (C)

 

PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Berra, Camporese, Barison, Falasco; Magnino (68′ Gavazzi), Calò (56′ Pasa), Scavone (86′ Rossetti); Mallamo (56′ Musiolik); Ciurria, Butić.
A disp.: Bindi, Passador, Vogliacco, Banse, Misuraca, Bassoli, Zammarini, Chrzanowski.
All.: Attilio Tesser

 

 

CREMONESE (4-3-3): Volpe; Zortea, Bianchetti, Fiordaliso, Valeri; Valzania, Castagnetti, Ghisolfi (46′ Gustafson); Pinato (86′ Bia), Strizzolo (46′ Ciofani), Buonaiuto (39′ Celar). 
A disp.: 
Alfonso, De Bono, Zaccagno, Bernasconi, Gaetano, Schirone, Ceravolo.
All.: Pierpaolo Bisoli

 

ARBITRO: Sig. Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina (Assistenti: Sig. Luigi Lanotte di Barletta e il Sig. Daniele Marchi di Bologna. Quarto uomo: Sig. Daniel Amabile di Vicenza)

NOTE: A Lignano Sabbiadoro terreno in ottime condizioni, circa 10° C registrati sul termometro. Scavone (P) ammonito al 44′ per gioco scorretto. Gustafson (C) ammonito al 68′ per gioco scorretto. Barison (P) ammonito al 77′ per gioco scorretto. Valzania (C) ammonito all’80’ per gioco scorretto.

AMMONITI: Scavone (P), Gustafson (C), Barison (P), Valzania (C)
ESPULSI: –
ANGOLI: 5-5
RECUPERI: 2′ ; 4′

La cronaca della partita

Per la trasferta di Lignano Sabbiadoro Bisoli sceglie una Cremonese a trazione anteriore: Terranova out per la nascita del secondogenito, Bianchetti scala centrale con Fiordaliso e i terzini sono Zortea e Valeri, entrambi di spinta. A centrocampo chance dal 1′ per il giovanissimo Ghisolfi, alla seconda da titolare in B. Davanti, ancora Pinato e Buonaiuto sugli esterni e il ritorno di Strizzolo al centro. Nel Pordenone Calò è il vertice basso del centrocampo a rombo, Magnino e Scavone con lui. Mallamo sulla trequarti alle spalle del croato Butić e di Ciurria. Il bomber Diaw out per squalifica. Divisa da Christmas Match per i ragazzi di Bisoli.

PRIMO TEMPO

1‘ – Inizia la partita del Teghil.
6‘ – Grande occasione per il Pordenone: giocata splendida di Butić a partire da destra, evita due grigiorossi e fa partire un bel mancino a giro con palla sopra la traversa non di molto.
10‘ – Ancora Pordenone: cross insidioso di Falasco da sinistra, in tre neroverdi sfiorano il colpo di testa dal pieno dell’area grigiorossa. La palla sfila sul fondo, nessun problema per Volpe.
14‘ – Solo ramarri in campo fin qui: Ciurria, il più vivace, scarica un bel mancino da fuori area e non inquadra lo specchio della porta per pochi centimetri.
24‘ – Fuori Zortea per il sangue che fuoriesce dal labbro dopo un involontario scontro con Scavone. Cremo in dieci per alcuni minuti, deve cambiare sia maglia che pantaloncini.
34′ – PALO DEL PORDENONE. Punizione dal limite battuta da Falasco, la palla scavalca la barriera e Volpe si fa aiutare dal palo per evitare lo svantaggio. Si salvano i grigiorossi.
36‘ – Ancora brividi in area Cremo: Butić vola via sulla destra, dalla linea di fondo mette in mezzo un pallone che viene deviato da Bianchetti e per poco non infila la propria porta.
39‘ – Cambio per la Cremonese: ennesimo infortunio, stavolta muscolare. Out Buonaiuto, in campo Celar.
40‘ – La Cremo si fa vedere dalle parti di Perisan: lancio lungo di Zortea verso Strizzolo e Celar, lo sloveno appoggia poi per Pinato che col destro, piede debole, scaraventa alto.
44‘ – Ammonizione per Scavone per gioco scorretto su Valzania.
45‘ – Due di recupero allo Stadio Teghil.
45’+2 – Fine primo tempo: Pordenone-Cremonese 0-0.

SECONDO TEMPO

1‘ – Via alla ripresa, si ricomincia con due novità nella Cremo: Ghisolfi out, in difficoltà, e dentro Gustafson. Male anche Strizzolo, al rientro dopo due gare, e in campo Ciofani.
2‘ – Gigantesca occasione da gol per il Pordenone: Ciurria va via sulla sinistra con due belle giocate, palla dentro e da terra Mallamo mette a lato di pochissimo.
7‘ – Ancora Pordenone: la Cremo non riesce a costruire azioni da gol, i ramarri fanno la partita e arrivano al tiro con Mallamo, ma il mancino finisce sull’esterno della rete.
11‘ – Cambi Pordenone: Mallamo out, entra Musiolik. Ciurria arretra sulla trequarti Esce poi Calò per Pasa.
20′ – GOL DELLA CREMONESE, 0-1! Seconda rete stagionale per Zan Celar!
Nonostante i copiosi errori fra difesa e centrocampo, la Cremo un po’ a sorpresa passa in vantaggio: lancio per Pinato sulla destra, rientra sul mancino, scarica in porta e Perisan respinge. Nulla può sul tap-in di Celar, che era partito in posizione regolare. Dai Cremo!
22‘ – Ammonizione per Gustafson per gioco scorretto.
23‘ – Cambio Pordenone: Gavazzi al posto di Magnino.
24′ – GOL DEL PORDENONE, 1-1. Pari immediato firmato Falasco. 
Sulla punizione dai 30 metri causata da un fallo duro di Gustafson, pareggia il Pordenone: scambio alla battuta fra Falasco e Ciurria, il terzino scaraventa in porta con una traiettoria insidiosa che non lascia scampo a Volpe.
30‘ – Occasione Pordenone: ennesima scodellata di Falasco, stacca bene Barison e Volpe deve impegnarsi per alzare la palla in angolo.
31‘ – Falasco, sempre lui: tentativo diretto da calcio d’angolo, colpo di reni di Volpe che non permette alla palla di varcare pienamente la linea di porta. Non era affatto semplice.
32‘ – Ammonizione per Barison per gioco scorretto.
35‘ – Ammonizione anche per Valzania per gioco scorretto.
37′ – PALO CLAMOROSO DEL PORDENONE. Punizione dalla lunetta di Butić, conclusione splendida che prende il palo pieno. La palla torna verso l’area piccola, il Pordenone segna ma tutto è fermo per fuorigioco. Neroverdi vicinissimi al vantaggio…
40‘ – Cross di Zortea, calcia al volo Celar ma butta lontanissimo.
41‘ – Sostituzione per la Cremo: esordio per Bia, esce coi crampi Pinato. Nel Pordenone Rossetti per Scavone.
44′ – GOL DELLA CREMONESE, 1-2! Incredibile a Lignano: segna Ciofani!
Impossibile spiegare questo gol: botta di Castagnetti dai 20 metri, Perisan respinge con difficoltà, poi Ciofani da terra ci prova due o tre volte in tap-in, alla terza riesce a metterla dentro. Una zampata vera e propria, prima rete in campionato per l’ex Frosinone!
45‘ – Quattro minuti di recupero.
45’+4 – Fine della partita: Pordenone-Cremonese 1-2! Colpaccio!
Da Castellammare a Lignano Sabbiadoro, la Cremo torna a vincere fuori casa con Daniel Ciofani decisivo, proprio lui che non segnava da quella trasferta in Campania. I grigiorossi disputano una prova non particolarmente brillante, simil Cosenza, ma portano ancora a casa 3 punti, e sono 3 punti pesantissimi conquistati contro una squadra tosta, quadrata, come tutte quelle di Tesser. Adesso conta vincere, avanti così ragazzi!

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: