fbpx
Piccolo non basta, tradisce la difesa
Piccolo non basta, tradisce la difesa

Le pagelle di Brescia-Cremonese, gara valida per la 18° giornata del campionato di Serie BKT 2018/2019: finisce 3-2, non basta la doppietta di Piccolo

RAVAGLIA, voto 6
Non irreprensibile sul tiro di Ndoj che porta al momentaneo 2-0. Si riscatta con un paio di belle parate su Morosini e Cortesi.

MOGOS, voto 5
Più bloccato del solito per motivi tattici, dimostra la propria inadeguatezza in fase di marcatura: lascia tirare Ndoj senza opporsi in occasione del raddoppio di Bisoli.

CLAITON, voto 5.5
Resta fermo in occasione del primo gol, quando Morosini e Spalek sono liberi in mezzo all’area. Scodella una bella palla per Terranova, il compagno di reparto non la sfrutta.

TERRANOVA, voto 5
La qualità in fase di impostazione stavolta non basta, resta coinvolto come tutta la difesa nel disastro grigiorosso del primo tempo. Anche nella ripresa fatica in marcatura, prima su Torregrossa e poi su Cortesi.

MIGLIORE, voto 5
Esterno a tutta fascia a sinistra, si schiaccia troppo come se difendesse a quattro, così si dimentica Bisoli sul secondo palo.

EMMERS, voto 5.5
Prova a combinare qualcosa a centrocampo ma viene travolto dai dirimpettai bresciani. Quando i padroni di casa calano gli riescono un paio di giocate interessanti.

ARINI, voto 6
Argina come può, i bresciani però sono troppi: entra il trequartista, entrano le mezzali, si trova sempre accerchiato dai nemici.

CROCE, voto 5
Un paio di scambi interessanti con Migliore e nulla più: mancanza grave, con la sua esperienza dovrebbe trasmettere più tranquillità ai compagni più giovani, soprattutto nelle difficoltà del primo tempo.

BOULTAM, voto 5
Esterno di centrocampo a tutta fascia, si lascia sovrastare da Torregrossa in occasione del vantaggio del Brescia. Non è ancora pronto per partire titolare in certe partite.

PAULINHO, voto 6
Quando ha la palla crea sempre qualcosa: peccato che di palloni ne arrivino veramente pochi. Accusa un problema al polpaccio e viene sostituito a fine primo tempo.

STREFEZZA, voto 5.5
È l’unico della Cremo a creare qualche pericolo nel primo tempo, nonostante i grigiorossi non mettano in fila due passaggi consecutivi. Nella ripresa, con i grigiorossi riversati in attacco, dovrebbe creare di più.

 

Sono entrati:

PICCOLO, voto 7
Entra e suona la sveglia: qualche giocata di spessore, un gran gol dalla distanza e uno su rigore. Illude i grigiorossi.

CASTROVILLI, voto 5
Non riesce a incidere come Piccolo: si piazza sulla fascia sinistra senza combinare nulla.

MONTALTO, voto 6
Al rientro dall’infortunio, non fa che aumentare i rimpianti per un’andata senza di lui: aumenta il peso offensivo, si procura il rigore del momentaneo pareggio.

 

L’allenatore:

RASTELLI, voto 4.5
Inspiegabile lo schieramento iniziale (per chi l’ha capito). Regala un tempo al Brescia lanciando dal primo minuto una squadra troppo giovane e inesperta, con diversi giocatori fuori ruolo. Corregge il tiro nel secondo tempo con gli ingressi di Piccolo e Montalto, peccato non basti.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole