fbpx
Pecchia: «Vicenza squadra viva. Gioca Alfonso»
Pecchia: «Vicenza squadra viva. Gioca Alfonso»

Mister Pecchia alla vigilia di Vicenza-Cremonese: «Di Carlo ha creato un bel gruppo. Contento per Ceravolo»

Archiviato il successo con il Frosinone di sabato scorso, la Cremonese è  chiamata a tornare subito in campo per uno scontro salvezza fondamentale: si va allo stadio Menti di Vicenza per affrontare i biancorossi di Mimmo Di Carlo nel turno infrasettimanale di Serie B. Alla vigilia della gara il tecnico grigiorosso Fabio Pecchia ha risposto alle domande dei giornalisti: «Il Vicenza è una squadra sempre viva, viene da due grandi risultati, ha una grande velocità ed è brava nelle ripartenze. Di Carlo sta assoldando un bel gruppo già dallo scorso anno»

FORMAZIONE – Buonaiuto e Bàez hanno dato spettacolo con il Frosinone, ma il ritorno di Valzania è una risorsa in più per Pecchia: «Abbiamo tante partite e ho bisogno di tutti nelle migliori condizioni. Di volta in volta sceglierò chi è più pronto ad affrontare la gara, meglio avere tanti giocatori in condizione». Nonostante avesse due terzini a disposizione (Zortea e Valeri) il mister ha utilizzato Fiordaliso solo come centrale: «Fiordaliso ha fatto il terzino ma è arrivato a Venezia con pochi allenamenti nelle gambe, adesso è più pronto. Io comunque devo pensare all’economia della gara e alla gestione dei centrali, siamo in grande emergenza e dovrò fare considerazioni ad ampio raggio». Al posto degli squalificati Carnesecchi e Valeri ci saranno due novità: «In porta giocherà Alfonso e dietro Pinato». Nel frattempo si aspetta il rientro di Crescenzi e Terranova: «Crescenzi è già in gruppo parzialmente e ha bisogno di inserirsi gradualmente. Per Emanuele è più lunga, spero di averlo tra una decina di giorni»

SINGOLI – Le due vittorie consecutive possono dare una spinta in più alla Cremo: «La partita più importante è sempre la prossima, il passato può aumentare l’autostima ma serve sempre la giusta umiltà». Con il Frosinone si è rivisto Ceravolo: «Sono felice per lui, non è semplice riprendere il ritmo gara, ma ha mostrato il giusto atteggiamento – spiega Pecchia -. Crediamo in lui come in tutti quelli che sono nella rosa, è solo questione di tempo. Tutti ci daranno un grande contributo». Nelle ultime due partite non è invece sceso in campo Colombo: «Prima di Brescia aveva un leggero problema e domenica stava entrando, poi con l’espulsione di Valeri ho cambiato idea. Sta lavorando molto bene e lì davanti devo valutare bene perché ho tante belle opportunità»

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Giacchetta: «Manteniamo questa mentalità»

Giacchetta: «Manteniamo questa mentalità»