fbpx
Pecchia: «Ho visto personalità»
Pecchia: «Ho visto personalità»

Mister Pecchia dopo il pareggio in amichevole con il Pisa: «Finiamo il primo blocco di lavoro in senza intoppi. La condizione arriverà presto»

È finita 1-1 la prima sfida amichevole stagionale della Cremonese. I grigiorossi sono scesi in campo a Rovetta (Bg) contro il Pisa, e al gol del vantaggio nerazzurro dei toscani ha risposto una grande botta dalla distanza del subentrato Bartolomei nel secondo tempo. Al termine delle gara il tecnico della Cremo Fabio Pecchia ha analizzato la gara: «Queste partite danno indicazioni sia a me che alla dirigenza per capire come procedere e a che punto è la condizione di tanti giocatori. Finiamo il primo blocco di lavoro senza intoppi e in ottime condizioni».

MENTALITÀ – Tra le note più positive secondo il mister c’è l’atteggiamento propositivo della squadra: «In questo momento della stagione molto dipende dalla preparazione, io valuto la personalità e la voglia di giocare per vincere, e questo c’è stato. Per raggiungere il livello che vogliamo noi bisogna continuare a lavorare». Il gol del pareggio è arrivato sugli sviluppi di un calcio d’angolo: «Può essere di buon auspicio, mi fa piacere perché Paolo ha fatto un buon tiro e dimostra che la squadra non voleva perdere nonostante fosse un’amichevole».

IMPRONTA – Nella seconda frazione sono entrati in campo molti dei nuovi acquisti grigiorossi, ancora in fase di ambientamento dal punto di vista tattico: «Nel secondo tempo ci sono state indicazioni diverse, abbiamo tenuto meglio la palla giocando nella loro metà campo. Nel primo tempo c’erano tanti giocatori dell’anno scorso e la nostra impronta dev’essere la stessa, i ragazzi nuovi devono entrare e conoscere i meccanismi di gioco». Il baricentro elevato ha concesso alcune occasioni al Pisa: «Quando teniamo la linea alta il rischio di concedere qualcosa c’è, a inizio secondo tempo ci siamo abbassati e c’è stato comunque qualche rischio. Dobbiamo migliorare sotto ogni aspetto». Lunedì inizia il ritiro di Pinzolo, e i carichi di lavoro aumenteranno: «Al di là delle doppie sedute, se tutto procede per il meglio troveremo una condizione omogenea anche per quanto riguarda i nuovi arrivati»


Fonte: dal nostro inviato a Rovetta Andrea Ferrari.
Ogni replica, anche se parziale, necessita della corretta fonte WWW.CUOREGRIGIOROSSO.COM

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Cittadella, Gorini: «Risultato troppo severo»

Cittadella, Gorini: «Risultato troppo severo»

Cittadella, Gorini: «Cremo tra le favorite»

Cittadella, Gorini: «Cremo tra le favorite»