fbpx
Pecchia: «Avremmo meritato di più, non solo oggi»
Pecchia: «Avremmo meritato di più, non solo oggi»

Le parole di mister Pecchia dopo Spal-Cremonese: «Complimenti ai ragazzi, la nostra è stata un’evoluzione costante. È necessario sia così per crescere»

Si chiude con un’amara ed immeritata sconfitta il campionato della Cremonese: decide un gol di Segre per la Spal, anche se non serve a nulla per la qualificazione ai playoff. Ecco le parole del mister grigiorosso Fabio Pecchia al termine del match: «Meritavamo di più, credo sia un po’ il sunto di questa stagione, non solo di questo match. Faccio comunque i complimenti a tutti i ragazzi, anche coloro che ho utilizzato di meno. Dispiace uscire con una sconfitta, però prendiamoci quanto di buono fatto anche nel pomeriggio di oggi a Ferrara». Ora i bilanci si possono fare, essendo conclusa la stagione: «A caldo mi risulta un k.o. che non cambia il valore del percorso, però mi fa rabbia perché non meritavamo di perdere assolutamente, sarebbe stato giusto almeno il pari. Complimenti ancora ai ragazzi, quando sono arrivato mi è stato chiesto di mantenere la categoria e ci siamo riusciti con grande qualità e merito».

EVOLUZIONE – Un’altra prestazione importante che sottolinea l’ottimo lavoro svolto in questi mesi: «È stato uno dei primi obiettivi dare una precisa identità alla squadra, riconosciuta dai ragazzi – ha continuato il mister -. Il gruppo squadra ha lavorato sempre con grande voglia ed entusiasmo, il mio compito è stato agevolato. Anche oggi non posso dire nulla di come sono scesi in campo i ragazzi, e non era semplice contro questo avversario, per il clima e per il fatto di non aver avuto più motivazioni di classifica». Nel corso del tempo si è vista una crescita costante della Cremo, sempre più matura: «La nostra dev’essere un’evoluzione continua, solo così la squadra può crescere: poi arrivano le vittorie e talvolta le sconfitte. Non troppe perché poi quelle fanno male (sorride, ndr). Nell’ultimo periodo ci sono state gare ravvicinate, la squadra ha assunto più consapevolezza e si è raggiunta una forma migliore».

Un’ultima battuta sulle condizioni di Buonaiuto e Deli, usciti malconci: «Credo nulla di grave per entrambi, c’è tempo ora per recuperare».

Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Arvedi: «Promozione memorabile»

Arvedi: «Promozione memorabile»