Padova, Bisoli: «Era netto il rigore per noi»
Padova, Bisoli: «Era netto il rigore per noi»

Cremonese-Padova, le dichiarazioni dell’allenatore Pierpaolo Bisoli al termine della sfida contro la Cremonese: «Sapevamo che avremmo sofferto qui a Cremona»

Punto che serve a poco al Padova in ottica salvezza, anche se su un campo come quello di Cremona non è un risultato certamente di buttare via. Lo sa bene il tecnico dei veneti Pierpaolo Bisoli: «Abbiamo sofferto negli ultimi minuti, dovevamo metterlo in preventivo di soffrire a Cremona. Comunque è un risultato positivo, questa è la strada giusta. Stiamo lavorando bene anche se molti giocatori non sono ancora al top. Mbakogu è uno di questi visto che è stato fermo sei mesi, per questo mi sono un po’ arrabbiato con lui ad un certo punto. È normale, serve tempo».

FATTORE EUGANEO – L’allenatore dei biancoscudati punta sul fattore Euganeo per salvarsi in questa Serie B: «Siamo ultimi, dobbiamo risalire la china con questo spirito. Nel primo tempo, la chiave è stato Capello in raccordo tra il centrocampo e l’attacco. Poi è calato, ma è normale perché non è nelle sue corde fare quel tipo di lavoro. Ora dobbiamo fare altre 4-5 vittorie in casa più altri pareggi fuori casa. Gli episodi? Se non ci danno questi rigori, non so quali possono darci. Poi magari ce n’era pure uno per loro, ma intanto tu dammelo a me e poi vediamo come si mette la partita. In più Ravaglia ha fatto due ottime parate. Il loro fuorigioco, lo abbiamo rivisto, è netto».


Fonte: dal nostro inviato Nicolò Casali
Ogni replica necessita della corretta fonte CuoreGrigiorosso.com

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, i precedenti con il Cittadella

Cremo, i precedenti con il Cittadella