fbpx
Migliore: «Andiamo a Verona per vincere»
Migliore: «Andiamo a Verona per vincere»

Le parole di Migliore in conferenza stampa: «Puntiamo a crescere grazie a un gioco più offensivo. Io e Renzetti pronti a servire Ciofani»

E anche quest’anno il tormentone, nonché il ballottaggio per eccellenza della passata stagione, è destinato a ripetersi. Ma la concorrenza fa bene, e lo sa anche Francesco Migliore che, alla prima uscita stagionale, ha avuto la meglio sull’altro Francesco, Renzetti: «Io e Renzetti siamo due giocatori importanti per la categoria. Abbiamo due potenziali titolari in ogni ruolo e per la squadra questo è sicuramente un bene – ha affermato l’ex Spezia in conferenza stampa –. In più questo modulo, il 3-5-2, è più adatto a entrambi perché possiamo badare meno alla fase difensiva e ora contiamo pure sulle testate di Cofani. È un anno importante per tutti perché abbiamo una proprietà importante, e quelli che sono i nostri obiettivi ce li teniamo all’interno dello spogliatoio. Sicuramente vogliamo fare meglio dello scorso anno, anche grazie a un sistema di gioco più offensivo».

DIFFERENZE – Sebbene la formazione titolare non sia stata stravolta, si percepisce un altro clima rispetto alla passata stagione. E non solo per la vittoria sulla Virtus Francavilla in Coppa Italia: «Per essere sincero, c’è una differenza notevole. L’anno scorso è stato più macchinoso, mentre ora abbiamo un gruppo solido. Ci siamo trovati bene anche fuori dal campo, e questo è importante».

A VERONA PER VINCERE – La prossima sfida vedrà la Cremonese ospite in casa dell’Hellas Verona di Juric, ex allenatore nel Genoa dello stesso Migliore con il quale però ha giocato poco: «Non ho alcun sassolino da togliermi nei suoi confronti perché è grazie a lui che sono arrivato e ho esordito in Serie A. Aver passato il turno è una cosa buona e non era scontato perché a volte quelle squadre di categoria inferiore ti mettono in difficoltà. Andiamo a Verona per vincere ancora e per mettere altri 90 minuti nelle gambe contro un avversario di livello».


Fonte: dal nostro inviato al Centro Arvedi Nicolò Casali
Ogni replica necessita della corretta fonte CuoreGrigiorosso.com

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche: