Si profila uno “scambio” sull’asse Cremona-Brescia
Si profila uno “scambio” sull’asse Cremona-Brescia

Le prime indiscrezioni di mercato dicono che il Brescia avrebbe posato gli occhi su un gioiello grigiorosso e che la Cremo stia pensando al ritorno di Romagnoli

Si è conclusa solamente una settimana fa la stagione per la Cremonese, ma è già il momento di parlare di mercato. Finché non sapremo se Rastelli (che comunque ha ancora un anno di contratto con i grigiorossi) verrà confermato dalla società grigiorossa, risulta difficile capire quali saranno le decisioni in merito a giocatori in scadenza e obiettivi da raggiungere nella sessione estiva di trattative, però alcune certezze le abbiamo: il talento classe ’97 Gaetano Castrovilli farà ritorno alla Fiorentina, che ne detiene il cartellino, e probabilmente sarà di nuovo girato in prestito, ma questa volta – in ottica di far crescere ulteriormente il giocatore – ad una squadra di Serie A ( ma se fosse ancora Serie B, la Cremo resta la favorita numero uno). Il Brescia, neopromosso, avrebbe già sondato il terreno per averlo.

COME B…ACK – E se uno dei protagonisti delle ultime due stagioni grigiorosse potrebbe trasferirsi nella vicina Brescia, il capitano in pectore delle rondinelle Simone Romagnoli potrebbe far ritorno nella sua Cremona, città nella quale è nato, vive ed è cresciuto dal punto di vista professionale. Il difensore con ogni probabilità farà ritorno all’Empoli, squadra proprietaria del cartellino, e poi cercherà una nuova sistemazione. Tornare a casa sarebbe una delle sue idee per il futuro e sappiamo nella finestra di mercato quanto può essere determinante la volontà del giocatore per la buona riuscita di un trasferimento. Per la Cremo sarebbe un “colpaccio”: Romagnoli ha vinto 4 volte in carriera il campionato di Serie B e tutte le volte da protagonista: Pescara, Carpi, Empoli e Brescia.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, sirene dalla Serie A per Mogos

Cremo, sirene dalla Serie A per Mogos