Mario Montorfano, la leggenda grigiorossa
Mario Montorfano, la leggenda grigiorossa

Compie oggi 58 anni Mario Montorfano, il grande capitano della Cremonese migliore di sempre e in seguito allenatore sia della prima squadra che delle giovanili.

Oggi 7 maggio è una data speciale per la Cremonese. Infatti compie gli anni uno dei giocatori simbolo della squadra grigiorossa, un grande capitano, un condottiero il cui nome è Mario Montorfano. Essendo un uomo e  un giocatore speciale si ha aspettato sera per celebrare al meglio questo avvenimento.

34 ANNI – Sono ben 34 anni quelli trascorsi alla Cremonese da Montorfano. Per i grigiorossi è stato come Maldini per il Milan, Zanetti per l’Inter o Del Piero per la Juve. Il leader, la bandiera, una carriera intera con la stessa maglia, dando l’anima in campo come farebbe un tifoso e ciò ha fatto di lui un idolo, il cui ricordo è tramandato negli anni. Ha giocato con tutti i più grandi, da Cesini a Dezotti, da Finardi a Chiorri venendo allenato anche dai mitici Mondonico e Simoni.

GIOIE E DOLORI – Montorfano è il simbolo della storia moderna della Cremonese. Ha vissuto tutte le stagioni più memorabili degli anni d’oro. ottenendo innumerevoli promozioni e vincendo anche l’Anglo-Italiano a Wembley, coronamento di una carriera al servizio dei grigiorossi. Ci sono stati anche momenti difficili, come i salti in massima serie mancati oppure le retrocessioni ma Montorfano c’è sempre stato.

CONDOTTIERO – Smessi i panni del calciatore, la sua avventura a Cremona non è finita. Divenuto allenatore delle giovanili grigiorosse ha traghettato poi la squadra in alcune stagioni tra le più difficili di sempre. Prima con Bencina ha compiuto un miracolo salvando la squadra in C2 nell’anno della Cremo povera ma bella, poi ha preso le redini in un momento drammatico, quello post Calcioscommesse, mettendoci la faccia e la propria passione e riuscendo ancora ad ottenere buoni risultati con un ottavo posto finale. L’ultima avventura in  prima squadra risale all’anno 2014/15, quello del primo Brighenti, in un’altra annata non semplice.

Passano gli anni ma i ricordi rimangono. Onore a Mario Montorfano, autentica leggenda di un calcio che ormai non c’è più.

Paolo Castelli
Paolo Castelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche: