fbpx
Le pagelle – Non basta Parigini. Bocciati Claiton e Valzania
Le pagelle – Non basta Parigini. Bocciati Claiton e Valzania

Le pagelle di Cremonese-Empoli, terminata 2-3: non bastano i gol di Ravanelli e Parigini, l’Empoli passa con Sierralta, Mancuso e Bajrami

RAVAGLIA, voto 5.5
Super a inizio partita sul colpo di testa di Sierralta, meno bene sul gol dello stesso difensore con la palla che gli passa tra le gambe.

BIANCHETTI, voto 6
Un paio di chiusure pregevoli, oltre al gran cross che manda in gol Parigini. Mette pezze un po’ ovunque ed evita un passivo peggiore.

CLAITON, voto 4.5
In occasione del terzo gol lascia troppo spazio a Bajrami che calcia indisturbato. Puntato in campo aperto va sempre in difficoltà.

RAVANELLI, voto 6.5
Qualche sbavatura di troppo dietro dove soffre la velocità di Ciciretti e il pressing alto dell’Empoli. Si riscatta con la zampata che gli vale il primo gol in grigiorosso e con la grinta che mette in campo.

ZORTEA, voto 5
Sente le fatiche degli impegni ravvicinati e non macina la fascia come suo solito. Pochissimi traversoni vanno a segno, non salta quasi mai l’uomo.

GAETANO, voto 5.5
Fatica a cambiare marcia e a sprintare tra gli avversari. In leggera flessione dopo le due belle prove contro Trapani e Cittadella, normale per un ragazzo alla prima esperienza con i grandi. Forse avrebbe dovuto iniziare fuori.

ARINI, voto 6.5
Continua la sua metamorfosi in playmaker atipico ma non troppo. Da un suo preciso cambio di gioco nasce il gol di Parigini. Cerca il pareggio fino alla fine, è l’ultimo a mollare: a Frosinone la sua assenza peserà parecchio.

VALZANIA, voto 4.5
Entra in modo negativo nelle prime due reti subite: nella prima non chiama aiuto quando si trova a dover marcare due uomini, nella seconda causa il rigore. In mezzo tanti altri errori di precisione.

CRESCENZI, voto 5.5
Gli manca il ritmo partita e in una gara a mille all’ora a volte fatica a rientrare con i tempi giusti. Però nella metà campo avversaria si fa sentire e trova spesso il fondo.

PARIGINI, voto 7
Che partita ragazzi! Al di là del gran gol di testa mette in costante apprensione la retroguardia dell’Empoli. Erano mesi che un attaccante grigiorosso non tirava così tanto in una sola partita.

CIOFANI, voto 5.5
I giochi di sponda con Parigini funzionano bene e mandano spesso al tiro l’ex Toro. Da lui però ci si aspetta più presenza in area, chiude un’altra partita senza conclusioni pericolose.

 

Sono entrati:

PICCOLO, voto 4.5
Il suo ingresso dovrebbe spaccare la partita. Gli annullano subito un gol poi sbaglia tutto: aperture, passaggi, sponde, non gli riesce nulla.

DELI, voto 5
Come Piccolo dovrebbe portare qualità alla manovra, la Cremo invece con il suo ingresso perde pericolosità.

PALOMBI, voto 5
Si mette vicino a Ciofani per l’assalto finale. Tocca pochissimi palloni, tra cui quello che blocca una conclusione di Arini.

 

L’allenatore:

RASTELLI, voto 5
Al netto delle qualità dell’avversario sbaglia diverse scelte. Vuole confermare il più possibile la squadra che ha fatto bene contro Trapani e Cittadella ma i grigiorossi sono in apnea: Valzania e Gaetano, già in sofferenza nel finale di Cittadella, lo costringono a due cambi obbligati perché finiscono presto la benzina.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole