fbpx
Le pagelle – Migliore ultimo ad arrendersi. Deli, rientro deludente
Le pagelle – Migliore ultimo ad arrendersi. Deli, rientro deludente

Le pagelle di Pordenone-Cremonese, terminata 1-0: decide la rete di Ciurria dopo 10 minuti, grigiorossi quasi mai pericolosi

AGAZZI, voto 6
Inoperoso per gran parte del match, deve solo sventare un traversone velenoso di Mazzocco. Incolpevole in occasione del gol, quando è pure coperto da un giocatore.

RAVANELLI, voto 6
Controlla la zona senza particolari difficoltà, anche perché il Pordenone non si fa quasi mai vedere nella metà campo della Cremo. Bella chiusura su Gavazzi nel secondo tempo.

BIANCHETTI, voto 5.5
Bene in fase difensiva, un po’ meno in fase di impostazione, a cui ci aveva abituato diversamente: sbaglia troppo spesso la misura dei lanci, quasi sempre lunghi.

TERRANOVA, voto 5.5
Il Pordenone combina poco però lui sembra meno sicuro di altre partite. Fatica a contenere Ciurria che lo costringe a spendere il cartellino.

ZORTEA, voto 5.5
Coinvolto nel grigiore generale, risulta impreciso nei cross. Riesce a sgommare una sola volta in tutta la partita, nel primo tempo.

GUSTAFSON, voto 5
Insufficiente sia a livello tecnico che a livello fisico. In ritardo sulla conclusione di Ciurria, anche se non si capisce come possa essere il solo uomo al limite dell’area a intervenire sulle seconde palle.

ARINI, voto 5
Le ultime panchine gli hanno fatto perdere il ritmo partita. Fatica a star dietro ai centrocampisti del Pordenone, commette troppi errori a livello tecnico.

MIGLIORE, voto 6
Sbaglia qualche passaggio più del solito ma è l’ultimo a mollare. Punta il fondo e si propone con continuità, crossa in mezzo con precisione.

DELI, voto 4.5
Nervoso, falloso e pure impreciso. Non riesce a incidere nella manovra, sbagliando anche passaggi semplici. Da un suo intervento scomposto nasce la punizione del gol di Ciurria.

PICCOLO, voto 5.5
Primo tempo incolore, con una sola giocata degna di nota che manda in porta Ceravolo. Nella ripresa è l’unico a saltare l’uomo e a impensierire la difesa del Pordenone.

CERAVOLO, voto 5
Finisce in fuorigioco un’infinità di volte. Ha l’attenuante di venire servito male, ma quando dopo pochi minuti gli arriva la palla giusta colpisce senza forza.

 

Sono entrati:

CIOFANI, voto 5
Un paio di sponde gli riescono pure, al momento di concludere però è deficitario: non trova mai lo specchio della porta.

PALOMBI, sv.

SODDIMO, sv.

 

L’allenatore:

BARONI, voto 4.5
Sbaglia la scelta di Deli, chiaramente non in condizione. Il correttivo però è ancora peggio, perché con Ciofani in campo sono ancora meno i palloni che arrivano agli attaccanti. Troppo grandi le distanze tra i reparti, rivedibile anche la disposizione difensiva in occasione del gol di Ciurria con il solo Gustafson a controllare le respinte al limite dell’area.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole