fbpx
Le pagelle – Magia di Soddimo, Arini è ingenuo
Le pagelle – Magia di Soddimo, Arini è ingenuo

Le pagelle di Empoli-Cremonese, terminata 1-1 dopo le reti di Stulac e Soddimo. Espulso Arini a metà secondo tempo per doppia ammonizione

AGAZZI, voto 5.5
I molti giocatori sulla linea del pallone non possono essere una scusante, sul gol di Stulac poteva fare di più. Risponde presente sulla botta di Balkovec.

CARACCIOLO, voto 6
Torna a destra nel pacchetto arretrato e recupera sicurezza. Sfiora anche il gol con un colpo di testa sul quale Brignoli si supera.

BIANCHETTI, voto 6
Baroni sceglie lui come centrale della difesa a tre e vince la scommessa. Comanda la difesa con personalità.

RAVANELLI, voto 6
Una bella chiusura in mezzo all’area nel primo tempo, controlla i diretti avversari con attenzione.

MOGOS, voto 6.5
Torna dalla Romania con rinnovate energie: macina la fascia per novanta minuti, sfiorando il gol a più riprese, sia di testa che di piede.

KINGSLEY, voto 6.5
Porta al centrocampo quello che mancava, qualità e di gamba, dimostrandosi giocatore completo. La sensazione è che giocherà spesso.

CASTAGNETTI, voto 6.5
La palla per Soddimo è un cioccolatino. Cerca di mettere ordine in mezzo al campo, semplificando il gioco in una partita complicata.

ARINI, voto 5
Fin dal primo tempo dimostra di non essere in partita. Si becca il secondo giallo per un fallo evitabile in mezzo al campo.

MIGLIORE, voto 6
Un paio di traversoni meriterebbero miglior sorte, trova bene sia Soddimo sia Mogos. Fatica in fase difensiva, quando Frattesi si allarga dalla sua parte non riesce a seguirlo.

SODDIMO, voto 7
L’Empoli ha il pallino del gioco e lui non riesce a pungere. Alla prima occasione però timbra il cartellino con un gol da attaccante vero: stop e conclusione in mezzo a tre avversari.

CERAVOLO, voto 5
Ha il merito di costruirsi diverse occasioni, ma come al solito pecca in fase conclusiva. In particolare potrebbe fare di più sulla ribattuta di Brignoli dopo il colpo di testa di Caracciolo.

 

Sono entrati:

PALOMBI, voto 5.5
Entra con la Cremo in dieci, Baroni vuole sfruttare la sua velocità. Tocca pochi palloni fino al recupero, quando lanciato in contropiede sbaglia a servire Deli tutto solo davanti al portiere.

DELI, voto 6
Porta sostanza a un centrocampo orfano di Arini. La Cremo porta a casa un buon punto, missione compiuta.

RENZETTI, sv.

L’allenatore:

BARONI, voto 6.5
Alla vigilia dice di volersi schierare con il 4-3-1-2 poi sorprende tutti e prosegue con il 3-5-2 rastelliano: dopo un primo tempo in sofferenza la Cremo esce nella ripresa trovando un meritato pareggio e sfiorando addirittura il vantaggio. Ha molto lavoro da fare, inizia con il piede giusto.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole