fbpx
Le pagelle – Ciofani uber alles. Fiordaliso, che fatica
Le pagelle – Ciofani uber alles. Fiordaliso, che fatica

Le pagelle di Brescia-Cremonese, terminata 1-2: gol di Ayé nel primo tempo, Ciofani la ribalta nella ripresa

CARNESECCHI, voto 6
Ayé calcia da due passi, lui non può che restare a guardare. Per il resto deve impegnarsi solo sul tentativo di autogol di Gustafson. Molto sollecitato con i piedi, sbaglia solo un rinvio.

ZORTEA, voto 6.5
La settimana senza infrasettimanali gli ha ridato lucidità ed energie. Attacca bene sulla fascia mandando in difficoltà la catena sinistra del Brescia. Si attarda a chiudere sul gol di Ayé, anche se è il meno colpevole del pacchetto arretrato.

BIANCHETTI, voto 6.5
Attento in marcatura, sfrutta la sua velocità per non farsi sorprendere fuori posizione dai lanci del Brescia. In occasione del gol sceglie di chiudere su Donnarumma lasciando libero Ayé, l’errore non parte da lui.

FIORDALISO, voto 5
Le tante assenze nel pacchetto arretrato lo lanciano in campo. La ruggine è evidente, con il pallone tra i piedi rischia troppo. Il mezzo metro che lascia a Donnarumma in occasione del gol di Ayé è fatale. Nel secondo tempo rischia il pasticcio, l’arbitro lo grazia fischiando un fuorigioco al limite del regolamento.

VALERI, voto 7
Gli basta una settimana di lavoro per ricaricare le pile e tornare a macinare chilometri sulla sinistra. Le azioni più pericolose della Cremo nascono dai suoi piedi, mette in mezzo un’infinità di palloni. Joronen gli nega la gioia del secondo gol in grigiorosso.

BARTOLOMEI, voto 6
Mezz’ora di personalità in mezzo al campo prima di arrendersi al dolore alla caviglia: un vero peccato, sembrava aver beneficiato del turno di riposo concesso.

CASTAGNETTI, voto 6.5
Se la Cremo trova sempre il modo di uscire palla a terra il merito è soprattutto suo. Anche con i grigiorossi sotto di una rete non perde la tranquillità e trova il modo di far ripartire l’azione.

VALZANIA, voto 6.5
Primo tempo in palese difficoltà sulla destra: viene servito quasi sempre spalle alla porta e sbaglia un’infinitò di stop. Nella ripresa da trequartista cambia volto, trovando gli spazi per sfruttare la sua corsa. Ammonito, salterà la gara contro il Frosinone per squalifica.

GAETANO, voto 5.5
Quando riceve sulla trequarti smista bene il gioco. Più si avvicina all’area e più sono dolori: ha diverse occasioni al limite e fallisce sempre l’ultimo passaggio. Cicca clamorosamente il tiro sul cross di Valeri dopo pochi minuti.

BAEZ, voto 6.5
Sulla sinistra sembra che giochi con il freno a mano tirato, poi Pecchia lo sposta a destra e cambia la partita: prima ubriaca Mateju, poi recapita sulla testa di Ciofani un pallone da spingere in rete. Sfiora il gol con un destro dai trenta metri.

CIOFANI, voto 8.5
Daniel is back, ormai non ci sono dubbi. Decide il derby da giocatore navigato: rianima la Cremo procurandosi e segnando il rigore del pareggio, poi sigla il gol decisivo con un colpo di testa facile (per lui). Sette reti in campionato, miglior prova in grigiorosso.


Sono entrati:

GUSTAFSON, voto 6
Entra al posto dell’infortunato Bartolomei. L’impatto è positivo, con il passare dei minuti tende a scomparire del campo. Lo si rivede e metà ripresa quando rischia un goffo autogol.

BUONAIUTO, voto 6
Dentro al posto di Gaetano, con la Cremo già in vantaggio si limita a curare la fase difensiva. Spreca una buona occasione in contropiede.

CELAR, sv.


L’allenatore:

PECCHIA, voto 7
Dà fiducia alla squadra vista nelle ultime uscite, segno che i giocatori stanno seguendo le sue idee. Nonostante lo svantaggio sull’unico tiro subito la Cremo non si disunisce e recupera la partita. Stavolta azzecca tutte le mosse: rivitalizza Baez spostandolo a destra, nemmeno l’infortunio di Bartolomei sconvolge i suoi piani.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole