fbpx
LAE-Cremo insieme: presentato il calendario solidale
LAE-Cremo insieme: presentato il calendario solidale

La cooperativa sociale del territorio insieme alla Cremonese per vincere: presentato il calendario di solidarietà al Centro Arvedi

È stato presentato questa mattina, sabato 14 dicembre, presso la conferenza stampa del Centro Sportivo Arvedi il calendario di solidarietà realizzato e voluto dalla LAE Onlus in collaborazione con l’U.S. Cremonese. Presenti il presidente della società grigiorossa Paolo Rossi, il presidente della LAE Onlus Alessandro Tantardini, la coordinatrice del progetto Silvia Biazzi e Sara, una delle ragazze LAE, entusiasta per aver preso parte alla realizzazione insieme ai ragazzi della Cremonese. «Sono contento di trovarmi a questo tavolo con i rappresentanti della LAE – ha detto il presidente Rossi in fase d’introduzione -. Di calendari ne ho visti molti, questo mi sembra particolarmente riuscito per il messaggio che vuole trasmettere: ritengo che siamo veicolo molto importante di promozione nel territorio, la LAE va conosciuta maggiormente per quello che fa, così da avere più aiuto da parte di tutti, anche selle istituzioni».

LAE ONLUS – «La nostra cooperativa sociale è storica a Cremona – ha detto invece il presidente della Onlus Alessandro Tantardini, fiero del progetto che è stato organizzato –, da sempre ci occupiamo della disabilità, mettendo al centro le relazioni umane per migliorare la qualità della vita delle persone». L’intervento è per sottolineare l’impegno della cooperativa da ormai molti anni a questa parte: «Sono circa cinquanta gli utenti presenti, con molteplici servizi. Il nostro principio fondamentale è il lavoro di rete e collaborazione attiva con le realtà del territorio». Due i sogni che la LAE si predispone«Faremo di tutto per avere nuovi spazi collocati nei luoghi strategici della città in collaborazione con ragazzi delle scuole medie e superiori per percorsi di autonomia e condivisione – spiega Tantardini –. L’altro sogno, più grande, riguarda la costruzione di una seconda casa-famiglia in una zona molto verde vicino alla città per servizi diurni vari».

IL CALENDARIO – Tocca quindi a Silvia Biazzi, coordinatrice del progetto con la Cremonese, prendere parola: «Nasce da un’idea improvvisa e quasi come tutte le idee improvvise si è rivelata vincente. Claudio, volontario, ha proposto di unire queste due realtà realizzando un calendario: ad agosto siamo partiti con l’organizzazione ed è stata un’esperienza fantastica, si sono create situazioni divertenti, è venuta fuori la parte umana dei calciatori, insieme i ragazzi hanno trascorso bei momenti». Sara, che ha preso parte in prima persona agli scatti del calendario, è intervenuta per sottolineare la bontà dell’idea: «Siamo stati a stretto contatto con la Cremo e i giocatori, è stata un’esperienza emozionante». Sara compare nel mese di gennaio, con i ragazzi sugli spalti a gridare “Olé” come se fosse in corso una partita allo Zini.

COME OTTENERLO «L’offerta è libera, l’obiettivo non è venderlo ma fare qualcosa insieme. È questa la parola perfetta per riassumere il progetto – ha continuato Silvia, che poi entra nel dettaglio su come ottenere il calendario –. Si può trovare nella nostra sede della cooperativa, aperta dal lunedì al venerdì. Suggeriamo di scriverci una mail a info@laeonlus.it o di chiamare il numero 0372 21601 per poterci organizzare al meglio».  Inoltre, in occasione della partita di campionato fra Cremonese e Juve Stabia, in programma il prossimo 26 dicembre, ci saranno due postazioni specifiche allo stadio dove poter ottenere il calendario. Un progetto di sensibilità e di solidarietà che dev’essere sostenuto fortemente e anche noi della redazione di Cuore Grigiorosso ci uniamo nella diffusione del messaggio che LAE e Cremonese stanno trasmettendo.

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Steel Cup, trionfa la Cremonese con Ciofani-Ceravolo

Steel Cup, trionfa la Cremonese con Ciofani-Ceravolo