fbpx
La Presidente del Parlamento Europeo Metsola plaude alla Lega B
La Presidente del Parlamento Europeo Metsola plaude alla Lega B

Apprezzato l’impegno del presidente Mauro Balata e della Serie BKT nella campagna strutturale per contrastare la violenza sulle donne

Il plauso all’iniziativa della Lega B e del Presidente Mauro Balata riguardo la lotta contro la violenza sulle donne, che vede il suo momento clou con la giornata calcistica di sabato 25 novembre, arriva anche da importanti figure istituzionali europee. Per l’occasione, la Presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, ha posato con il pallone ufficiale rosso, dichiarando: «Dobbiamo rinnovare il nostro impegno a fare tutto il possibile per prevenire la violenza contro le donne e le ragazze in Europa e ovunque nel mondo. Non ci sono più scuse. Dobbiamo agire adesso. È già troppo tardi. Abbiamo bisogno di un quadro di protezione adeguato, di maggiori condanne e di porre fine alla indifferenza istituzionale che continua nei confronti della violenza endemica contro le donne. Le donne meritano di vivere libere dalla paura. Nessuna parola di conforto potrà mai riportare indietro una madre, una figlia o una sorella. Ma giustizia e responsabilità sono un sostegno per alleviare il dolore di chi rimane in vita».

LE ALTRE DICHIARAZIONI – Parole alle quali risponde il presidente Balata: «Prosegue il forte impegno per il terzo anno consecutivo della nostra intensa campagna contro la violenza sulle donne. La Lega B ha dedicato risorse considerevoli per sensibilizzare e promuovere un autentico cambiamento culturale, basato sull’educazione all’affettività e il rispetto reciproco. Quest’anno, abbiamo rafforzato ulteriormente la struttura della nostra campagna, integrandola con numerose attività sin dalla prima giornata di gioco. Sottolineo con gratitudine il riconoscimento della nostra iniziativa da parte del Parlamento Europeo, in particolare ringrazio la Presidente Roberta Metsola, per il suo attivo coinvolgimento e sostegno nella lotta contro questo grave crimine. Questo supporto conferma l’importanza del nostro impegno a livello europeo e ci spinge a continuare nella nostra missione di promuovere una società libera dalla violenza di genere. La Lega B è consapevole dell’importanza di collaborare con istituzioni di così alto profilo. Continueremo con determinazione e impegno nella nostra missione, affinché insieme possiamo costruire un fronte comune contro la violenza sulle donne».

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Coda nella storia della Cremonese

Coda nella storia della Cremonese

Cremonese-Catanzaro, Stadio Zini tutto esaurito

Cremonese-Catanzaro, Stadio Zini tutto esaurito