fbpx
Giacchetta: «Pronti, nel caso, a riaccogliere Gaetano e Fagioli a gennaio»
Giacchetta: «Pronti, nel caso, a riaccogliere Gaetano e Fagioli a gennaio»

Il ds della Cremonese Giacchetta «Se Gaetano non trova spazio saremmo ben contenti di riaverlo a gennaio, identico discorso per Fagioli»

Il direttore sportivo della Cremonese Simone Giacchetta è intervenuto a Radio Punto Nuovo, parlando sia della sfida contro la capolista che di mercato. Affrontare il Napoli in questo periodo di forma mette la “tremarella” alle gambe? «Questo no – ha risposto il ds grigiorosso –. Certo, la sensazione è quella di giocarcela senza avere molto da perdere».

NAPOLI – Domenica allo Zini ci sarà il miglior attacco del campionato, contro la seconda peggior difesa. Giacchetta si esprime così a riguardo: «Il Napoli ha una marcia in più, Se ci mettiamo a pesare le nostre e loro qualità, il finale è già annunciato. Dovremo dare il meglio, vogliamo dimostrare le nostre capacità. Venderemo cara la pelle. La Cremonese resta una neopromossa, ma ha raccolto meno di quanto ha dimostrato sul campo. Kvaratskhelia? Per fermarlo ci vorrebbe un gabbia speciale».

RITORNI GRADITI – Gaetano è stato uno dei protagonisti della scorsa stagione per la Cremonese. Finora a Napoli ha trovato poco spazio, con 15′ in campionato e 10′ in Champions League. «Sappiamo che ragazzo è, conosciamo bene il suo enorme valore: onestamente spero per lui che riesca a trovare posto nel Napoli di Luciano Spalletti e continuare la sua crescita -commenta Giacchetta –. Ma, se così non fosse per questa stagione, saremmo ben contenti di riaverlo in prestito a gennaio. Identico discorso, però lo si può fare con la Juventus riguardo Nicolò Fagioli».

Redazione

Potrebbe interessarti anche: