fbpx
Gaetano: «Il primo obiettivo è la salvezza. I tifosi…»
Gaetano: «Il primo obiettivo è la salvezza. I tifosi…»

Gianluca Gaetano a TMW:  «Il calcio insegna che tutto può succedere, ma noi siamo nella situazione di dover pensare partita dopo partita»

Ecco le parole di Gianluca Gaetano, ai microfoni di Tuttomercatoweb, riguardo la lunga pausa causata dal Covid: «Diciamo che la lunga sosta di fatto riporta tutti sullo stesso piano. A questo punto diventa fondamentale lavorare al meglio nel momento in cui si tornerà ad allenarsi».  Sono numerose le ipotesi che riguardano la ripresa dei campionati, tra queste si trova quella di giocare a porte chiuse per molto tempo; al riguardo il centrocampista grigiorosso dice: «Non riesco a immaginare il calcio senza tifosi: la vedo come una cosa triste, brutta». Continua: «I tifosi secondo me sono una componente essenziale del calcio. Ti trasmettono carica, calore e all’85’, quando non ne puoi più, ti danno la forza che non hai più per rincorrere quell’ultimo pallone che stava quasi per uscire».

Gaetano cremo trapani 1

 LA SQUADRA – Nonostante gli sforzi della società di creare una squadra valida per puntare ai playoff, la Cremo si ritrova in zona playout. Ecco cosa ne pensa Gaetano: «Nonostante gli sforzi della proprietà e della società nel calcio possono capitare annate storte, ma credo che questa rosa abbia valori umani e tecnici non indifferenti al proprio interno». Riguardo la possibilità di riuscire a rimontare per raggiungere i playoff in caso di ripartenza, dice: «Il calcio insegna che tutto può succedere, ma noi siamo consapevoli che il primo obiettivo da raggiungere è la salvezza».

L’ ESPERIENZA A CREMONA – «A Cremona mi trovo molto bene, è una piazza importante e con una lunga tradizione». Riguardo la situazione Covid-19, che ha colpito fortemente la nostra città: «Sono stati giorni difficili ma ricchi di grande solidarietà dove anche la Cremonese e la sua proprietà hanno sostenuto i soccorsi in diversi modi». Conclude dicendo: «Vorrei dedicare un pensiero a tutti coloro che sono venuti a mancare in queste settimane, a cominciare da Roberto, uno dei nostri magazzinieri».

FUTURO – Arrivato a Cremona con il mercato invernale, Gaetano è cresciuto nel vivaio del Napoli. Spesso viene paragonato ad Hamsik, ecco cosa ne pensa: «Essere paragonato a lui è solo un piacere: in fondo significa che qualcosa so fare anch’io». Riguardo al futuro, sono numerosi le voci che circolano. Lui al riguardo dice: «Detto in tutta franchezza al momento non credo nessuna delle tre ipotesi (Bari, Salernitana, Juve Stabia, ndr.). Quasi certamente andrò in ritiro con il Napoli e successivamente si vedrà che decisione prendere».

Rebecca Cambiati
Rebecca Cambiati

Potrebbe interessarti anche: