fbpx
Empoli, Bucchi: «La Cremonese vorrà fare bene»
Empoli, Bucchi: «La Cremonese vorrà fare bene»

Il mister dell’Empoli Bucchi prima della sfida alla Cremonese: «Loro hanno tantissime alternative e un grande organico. Noi abbiamo imparato dai nostri errori»

Dopo la prima sconfitta in campionato subita a Pordenone due settimane fa, l’Empoli intende subito ripartire con il piede giusto. In mattinata il mister dei toscani Cristian Bucchi ha presentato la sfida di domani sera contro la Cremonese ai microfoni di Pianetaempoli.it: «Dopo la sconfitta di Pordenone abbiamo cercato di capire gli errori che abbiamo commesso. Siamo cresciuti di partita in partita, abbiamo sempre fatto un passo in avanti e so che lo faremo anche domani».

CREMONESE – Il tecnico ex Benevento ha parlato così dei suoi prossimi avversari: «La Cremonese è una delle squadre costruite per vincere, organico di grandissimo livello. Gli intoppi fanno parte dei campionati, è una squadra molto solida e fisica. Con Baroni ci si può aspettare qualcosa di diverso, ma noi abbiamo grande rispetto per loro». L’arrivo del nuovo mister ha complicato lo studio dei toscani: «A livello di sistema di gioco sappiamo pochissimo perché è passato poco dal cambio di allenatore, davanti hanno tanti giocatori forti che danno tantissime alternative, possono giocare in modi diversi e non sappiamo con esattezza come potranno scendere in campo. Hanno voglia di far bene e il cambio in panchina darà sicuramente frizzantezza, troveremo davanti una squadra forte che giocherà fino alla fine per vincere. Cercherà di metterci in difficoltà con tutte le sue armi, che sono tante».

ASSENTI  – Per i toscani saranno assenti molti tasselli importanti, come Moreo, Maietta e La Gumina(infortunati) e Bandinelli, squalificato. «Dispiace non averli a disposizione e in spogliatoio – spiega Bucchi -. Ma sono altrettanto contento di vedere altri giocatori in campo. Non pensiamo a chi purtroppo non ci sarà, ma su chi ci sarà che non farà rimpiangere gli assenti». Che si possa optare per un cambio di modulo? «Ci sono molte possibilità e sono tutte in piedi. Ho giocatori duttili e sto valutando tutto, non pensando all’avversario ma alla nostra condizione, qualche nazionale è ancora acciaccato (tra i giocatori che l’Empoli ha perso nella sosta ci sono Veseli, Frattesi, Bajrami, Balkovec e Ricci, ndr). Non stravolgerò niente».

 

 

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, Mogos ancora convocato in Nazionale

Cremo, Mogos ancora convocato in Nazionale