fbpx
Da Fagioli a Okoli: Cremo, il punto sui prestiti in scadenza
Da Fagioli a Okoli: Cremo, il punto sui prestiti in scadenza

Sono nove i prestiti della Cremonese che faranno rientro alla base: da Fagioli a Okoli, ecco il punto della situazione

Terminati i festeggiamenti per la promozione in Serie A, in casa Cremonese è già tempo di pensare alla rosa da costruire per affrontare il massimo campionato, al via il prossimo 13 agosto. Tra i “nodi” da sciogliere c’è sicuramente la partenza di tanti giocatori in prestito, spesso decisivi nel corso della stagione. Ecco di chi si tratta.

IN DIFESA – Partiamo da Carnesecchi, che anche quest’anno si è rivelato uno dei migliori portieri del campionato. Attualmente in Nazionale U21, tornerà all’Atalanta e il suo futuro è tutto da scrivere (molto dipenderà anche dai suoi compagni di reparto nerazzurri). La Cremonese ripartirebbe volentieri da lui, ma non sarà una trattativa semplice. Discorso simile per Okoli: a Cremona sa di trovarsi bene e un tentativo per riportarlo all’ombra del Torrazzo si farà, ma prima bisogna capire quale sarà il suo ruolo a Bergamo (e il classe 2001 ha già aperto al ritorno…). Più semplice invece rivedere Sernicola in grigiorosso: tra i più cresciuti quest’anno, il classe ’97 del Sassuolo ha aperto a un ritorno e i neroverdi potrebbero considerarne la cessione.

IN MEZZO – A centrocampo la storia si complica: per capire quale sarà il futuro di Fagioli, molto dipende dal suo rinnovo di contratto con la Juventus (attualmente in scadenza nel 2023). Le offerte dal massimo campionato non mancano, ma la Cremo farà un tentativo. Dopo due anni e mezzo in grigiorosso, Gaetano spera di giocarsi le proprie chances con il Napoli e almeno inizialmente verrà integrato in prima squadra. Più semplice la pista che porta a Zanimacchia: con le nuove regole riguardo gli over da cedere in prestito (max 8), il classe ’98 è in uscita dalla Juventus e il suo ritorno sarebbe un ottimo rinforzo per la trequarti grigiorossa.

AI SALUTI – Sono invece tre i prestiti che sembrano destinati al non rinnovo: Meroni, Casasola e Rafia. Il difensore centrale del Sassuolo ha raccolto 8 presenze senza mai sfigurare, ma non dovrebbe proseguire la sua carriera a Cremona. L’esterno argentino si è perso dopo un inizio positivo e farà ritorno alla Lazio, mentre Rafia, di proprietà della Juventus, è entrato spesso dalla panchina senza mai incidere davvero. Con l’approdo in Serie A si cercheranno profili più “esperti” in categoria.

Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche: