fbpx
Croce: «Bravi a sfruttare le occasioni. Mi sento in forma»
Croce: «Bravi a sfruttare le occasioni. Mi sento in forma»

Dopo la solita partita di sostanza e qualità, impreziosita dalla fascia di capitano al braccio, Daniele Croce ha parlato con la stampa

Vederlo entrare davanti a tutti i suoi compagni, con la fascia di capitano al braccio, ha strappato un sorriso a tutti allo Zini. Se lo merita Daniele Croce, un giocatore di esperienza, ma che non ha mai fatto mancare il proprio impegno ai tifosi grigiorossi. La prima considerazione a caldo, però, riguarda la vittoria sul Cosenza: «Abbiamo saputo sfruttare le occasioni che abbiamo avuto ed abbiamo saputo soffrire quando c’era da farlo. Possiamo ancora migliorare tanto ma è una base importante su cui costruire».

Nella partita di oggi Croce ha corso davvero molto, riuscendo comunque a giocare sempre con lucidità, a dimostrazione di una forma fisica straripante: «Sì, mi sento molto bene. Finalmente riesco ad allenarmi con continuità e questo fa la differenza. Purtroppo l’anno scorso ho avuto un infortunio all’inizio della stagione e a ruota ne sono seguiti altri che mi hanno impedito di trovare la condizione giusta. Ora sono contento». 

Il centrocampista dell’Empoli ha anche commentato la profondità della rosa che oggi ha permesso a Mandorlini di fare diversi cambi: «Abbiamo una rosa ampia, ma soprattutto di grande qualità. Anche quando facciamo tanti cambi la differenza non si vede perchè chiunque subentri dà una mano. In un campionato così lungo, con turni infrasettimanali come quello di oggi, fa sicuramente la differenza». 

Un’ultima battuta riguardo alla fascia di capitano che oggi ha indossato per la prima volta: «Mi fa assolutamente piacere, è sempre una bella emozione rappresentare una città, un pubblico e dei compagni di squadra. Ma il nostro capitano è Brighenti».

Dal nostro inviato Andrea Ferrari
Ogni replica necessita della corretta fonte CuoreGrigiorosso.com

Alessandro Ginelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche: