fbpx
Crescenzi: «Arriviamo più in alto possibile»
Crescenzi: «Arriviamo più in alto possibile»

Il terzino della Cremonese Alessandro Crescenzi in conferenza: «Da tanto tempo non mi sentivo così bene. Non è una situazione disperata»

A pochi giorni dal ritorno in campo della Cremonese, il terzino grigiorosso Alessandro Crescenzi ha parlato nel primo pomeriggio in conferenza stampa presso il Centro Sportivo Giovanni Arvedi. Ecco le sue parole, a partire dalla Salernitana, prossimo avversario in campionato: «Si tratta di un’ottima squadra che ha vissuto un importante avvio di campionato. Hanno un allenatore che punta molto su contropiedi e seconde palle , ma sappiamo dove possiamo fargli male. La stiamo preparando molto bene e sicuramente dovranno temerci».

FIDUCIA – In questi primi difficili mesi per la Cremonese Crescenzi è stata una delle note positive, avendo fornito spesso e volentieri buone prestazioni: «Sto trovando la condizione giusta e mi sento meglio fisicamente, era da tanto tempo che non mi sentivo così. Un po’ per l’infortunio dell’anno scorso, poi sono arrivati il Covid ed un nuovo ritiro, diciamo che non è stato un periodo facile per me. Adesso sto bene e posso crescere ancora tanto, non solo sotto l’aspetto fisico». Il classe ’91 è stato uno degli elementi confermati rispetto alla scorsa stagione: «Per me è stato molto importante, mister e società mi hanno dato fiducia. Voglio ripagarli in tutti i modi, sono fiducioso e convinto delle mie qualità tecniche e morali». 

OBIETTIVI – Ora che è al 100% della Cremo, Crescenzi ha le idee chiare: «I miei obiettivi sono quelli della Cremonese: arrivare il più in alto possibile. Ci sono tutte le condizioni per farlo, la squadra ha potenzialità enormi e manca solo il piglio giusto. In carriera ho vissuto tante situazioni diverse, l’importante è trovare i mezzi per uscirne. La Serie B è un campionato strano e lungo, avremo modo di rifarci e tornare alla vittoria. Siamo a inizio campionato, non la vedo disperata. La squadra non sta vivendo un bel momento, ma sono fiducioso perché so come ci alleniamo e stiamo vivendo la settimana, ci stiamo preparando bene». Con la Salernitana mister Bisoli proverà il 3-5-2, che esalta le caratteristiche dell’ex Hellas: «Dovrei avere più spazio sulle fasce e quindi essere più libero di offendere, ma io ho sempre giocato anche con la difesa a 4. Sicuramente con un difensore in più dietro posso giocare in maniera più offensiva».

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche: