fbpx
Cremonese-Salernitana, le foto dei tifosi grigiorossi
Cremonese-Salernitana, le foto dei tifosi grigiorossi

Riviviamo la vittoria della Cremo attraverso gli scatti ricevuti in redazione dai tifosi grigiorossi prima, durante e dopo la gara dello Zini

Finalmente! Tra le mura dello Zini la Cremo riassapora la vittoria e allontana, almeno temporaneamente, la zona playout. La prima rete di Ciofani in maglia grigiorossa regala alla squadra di mister Baroni un successo che, analizzando la partita, può considerarsi pienamente meritato.

LA PARTITA – L’ annunciata – e legittima – contestazione del cuore del tifo grigiorosso sembra regalare in avvio di gara la necessaria carica alla Cremo. La squadra corre, aggredisce gli avversari, si propone spesso in fase offensiva: sembra quasi di ammirare in campo la cugina bella della formazione annientata a Cosenza nella scorsa giornata. All’intervallo il risultato resta sullo zero a zero, ma l’impressione è che stavolta la Cremo abbia qualcosina in più da poter mostrare per portare a casa l’intera posta. Serve così il primo acuto grigiorosso di Ciofani per scardinare nella ripresa la difesa della Salernitana e regalare al pubblico dello Zini una bella boccata d’ossigeno.

ORA LA PAUSA – Sia chiaro, una rondine non fa primavera (soprattutto perchè siamo in Novembre): al rientro dalla pausa nazionali servirà dare seguito alla buona prestazione di domenica pomeriggio, magari tornando dalla trasferta di Pescara con in tasca qualche punticino utile a riprendere il cammino verso il centro classifica.  Saranno due settimane in cui speriamo la squadra lavori per ritrovare a pieno la propria identità e mostrare finalmente le sue vere potenzialità. Inganniamo dunque l’attesa godendoci le foto che, attraverso la nostra pagina Facebook, avete deciso di condividere con noi per raccontare questa felice giornata a tinte grigiorosse: grazie a tutti, ci risentiamo per la sfida ai delfini dell’Adriatico.

FORZA CREMO

Davide Pedrabissi
Davide Pedrabissi

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche: