fbpx
Cremonese-Livorno, le foto dei tifosi
Cremonese-Livorno, le foto dei tifosi

Nonostante la delusione per la partita, numerosissime le immagini ricevute in redazione: ecco a voi la nuova gallery a raccolta dei vostri scatti

Un pareggio che sa tanto di sconfitta. Le speranze grigiorosse di ritrovare i tre punti si infrangono contro il miracolo di Plizzari sul colpo di tacco di Ciofani agli sgoccioli del recupero: analizzando la partita, probabilmente un risultato diverso dal pari sarebbe stato un premio troppo ricco per una delle due squadre e una punizione troppo severa per l’altra. Alla Cremo non riesce il colpo interno ed impatta sullo 0-0 con un Livorno combattivo ma chiaramente alle corde: un punto che in casa grigiorossa serve a poco e non allontana la zona calda del fondoclassifica, ancora pericolosamente vicina.

LA FORMAZIONE CHE NON TI ASPETTI- Alla lettura dell’undici titolare grigiorosso l’emozione più diffuda sui gradoni dello Zini è lo stupore : Baroni preferisce Ravanelli a Caracciolo nel trio difensivo, regala l’esordio dal primo minuto in campionato a Zortea sulla fascia destra e schiera Boultam in mediana. La partita dell’olandese dura però pochi giri di lancette: un infortunio costringe la panchina grigiorossa a giocarsi immediatamente il primo cambio (in campo entra Soddimo). Nella prima parte di gara a farsi preferire è il Livorno: Baroni decide per un cambio di modulo in corsa e la Cremo inizia a dare qualche timido segnale di risveglio. Nel secondo tempo i grigiorossi partono meglio: il tandem della corsia mancina Migliore-Soddimo inizia a fraseggiare, arrivando spesso a crossare dal fondo. La migliore occasione dei nostri arriva allo scadere: Palombi mette in area un rasoterra insidioso, Ciofani con il tacco indirizza verso la porta. Sembra fatta, ma Plizzari si supera e con un gran riflesso strozza il grido dello Zini.

QUANTE FOTO- Nonostante la delusione per la vittoria mancata, le foto ricevute in redazione sono moltissime. Una menzione particolare per questa puntata della nostra rubrica va ad Alberto, arrivato addirittura da Buenos Aires per assistere alla gara dello Zini con i suoi amici del club grigiorosso di Castelleone. Ringraziamo tutti coloro che hanno condiviso con noi le proprie emozioni grigiorosse e lasciamo che a parlare siano le immagini: non vi resta che gustarvi la nuova  gallery!

FORZA CREMO

Davide Pedrabissi
Davide Pedrabissi

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche: