fbpx
Cremonese, in programma diverse cessioni. Le ultime
Cremonese, in programma diverse cessioni. Le ultime

Oltre ad accogliere tanti nuovi giocatori, la Cremonese deve fare i conti con le cessioni: diversi i giocatori che lasceranno i grigiorossi

«Rispetto allo scorso anno dobbiamo, anche a malincuore, cambiare qualcosa all’interno della squadra». In un’intervista rilasciata qualche settimana fa, il direttore sportivo Giacchetta è stato chiaro: entro la fine del mercato la Cremonese chiuderà diverse operazioni in uscita. Al momento queste ultime non condizionano il mercato in entrata (gli acquisti ufficiali sono già 14, ma non è finita qui), ma è chiaro che più cessioni ci saranno, più rinforzi potrebbero arrivare alla corte di mister Alvini.

AI SALUTI – Dopo aver piazzato diversi giovani in prestito in Serie C (Frey, Blue Mamona e Ghisolfi, tanto per citarne alcuni), in casa Cremo è arrivato il momento di lavorare anche sulle cessioni degli over 22, che nella lista da presentare alla Serie A possono essere al massimo 21 (di cui 4 cresciuti nel vivaio di una società italiana). Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, in questo momento i principali candidati sono Valzania e Gondo: il centrocampista, fresco di riscatto dall’Atalanta, è uno dei grandi obiettivi della Reggina di Pippo Inzaghi (come confermato dal ds Taibi), mentre l’ex Salernitana ha richieste da Ascoli e Perugia, ma anche dall’estero. Tra gli attaccanti grigiorossi più richiesti ci sono Di Carmine (nel mirino dell’Ascoli) e Strizzolo, cercato dal neopromosso Sudtirol in Serie B. Anche Nardi, dopo un’esperienza positiva al Como, potrebbe ritornare in cadetteria. Sul classe ’98 però ci sono anche diverse squadre di Serie C. Insomma, per la Cremonese sarà un agosto impegnativo anche dal punto di vista delle cessioni.

Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche: