fbpx
Cremonese, difesa confermata. Ma occhio alle uscite
Cremonese, difesa confermata. Ma occhio alle uscite

Al momento il reparto difensivo della Cremonese è al completo. Solo la cessione di alcuni elementi farebbe intervenire la società sul mercato

Quale sarà la difesa della Cremonese ai nastri di partenza della Serie B 2023-24? Al momento le idee sembrano piuttosto chiare: mister Ballardini ha a disposizione ben nove giocatori in quel reparto: Valeri e Quagliata a sinistra, Sernicola e Ghiglione a destra (a cui si aggiunge il giovane Ndiaye) e il quartetto Bianchetti-Aiwu-Lochoshvili-Ravanelli al centro. Considerando che il modulo di partenza sarà con la difesa a quattro, a livello numerico la difesa si può considerare al completo. Ma…

CESSIONI – A cambiare i piani della società potrebbe essere l’addio di alcuni dei giocatori attualmente a disposizione di Ballardini, che come ha ribadito a più riprese vuole solo uomini seri e motivati. Che l’entourage di Aiwu stia prendendo in seria considerazione la partenza non è una novità, così come resta da definire il futuro di Valeri, che in ogni caso verrà definito in questa sessione di mercato: o con un prolungamento del contratto in scadenza il prossimo giugno, o con una cessione che eviterebbe l’addio a zero nel 2024. Al momento invece non trovano conferme le voci su una possibile cessione di Lochoshvili in Spagna. Il futuro della difesa grigiorossa dunque è fortemente legato all’ultimo mese di mercato: in ogni caso, ad eventuali cessioni seguiranno acquisti di pari livello.

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese, Gondo riscattato dalla Reggiana

Cremonese, Gondo riscattato dalla Reggiana