fbpx
Cremonese-Ascoli 0-1, tabellino e cronaca
Cremonese-Ascoli 0-1, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Cremonese-Ascoli, gara valida per la 25° giornata del campionato di Serie BKT 2018/2019


SERIE BKT 2018/2019
25° giornata

Sabato 23 febbraio 2019, Stadio Giovanni Zini 
Cremona | Ore 15

CREMONESE-ASCOLI 0-1  (0-0)   | Risultato dell’andata: 0-0
RETI: 68′ Rosseti (A)

 

CREMONESE (4-4-2): Ravaglia; Mogos, Claiton, Caracciolo, Migliore; Piccolo, Arini, Castagnetti (78′ Emmers), Soddimo (59′ Longo); Carretta, Strefezza (73′ Montalto).
A disp.: Volpe, Agazzi, Rondanini, Longo, Croce, Del Fabro, Renzetti, Boultam, Mbaye.
All.: Massimo Rastelli

 

ASCOLI (4-3-1-2): Milinkovic-Savic; Laverone, Valentini, Brosco, D’Elia (63′ Frattesi); Cavion, Troiano, Addae; Ninkovic (90’+2 Ciciretti); Rosseti (70′ Rubin), Beretta.
A disp.: 
Bacci, Scevola, Iniguez, Quaranta, Casarini, Chajia, Ciciretti, Coly, Andreoni, Ngombo.
All.:
Vincenzo Vivarini

 

ARBITRO: Sig. Luigi Nasca della sezione di Bari (Assistenti: Sig. Mattia Scarpa di Reggio Emilia e il Sig. Manuel Robilotta di Sala Consilina. Quarto uomo: Sig. Claudio Panettella di Bari)

NOTE: Giornata soleggiata e completamente senza nuvole a Cremona, ma anche fredda per una brezza particolarmente gelida. Terreno in pessime condizioni. Rosseti (A) ammonito al 68′ per essersi tolto la maglia dopo il gol realizzato. Troiano (A) ammonto al 70′ per gioco scorretto. Piccolo (C) ammonito all’85’ per gioco scorretto. Arini (C) ammonito all’86’ per gioco scorretto. Brosco (A) ammonito all’88’ per gioco scorretto. Montalto (C) espulso direttamente al 90′ per comportamento giudicato antisportivo. Spettatori totali: 5.763 (paganti: 1.622; abbonati: 4.141). Incasso partita: 12.610 euro (più quota abbonamenti: 33.521 euro).

AMMONITI: Rosseti (A), Troiano (A), Piccolo (C), Arini (C),Brosco (A)
ESPULSI: Montalto (C)
ANGOLI: 7-1
RECUPERI: 1′ ; 4′

La cronaca della partita

PRIMO TEMPO

1’ – Inizia la partita allo Stadio Zini. La Cremo schierata con Piccolo e Soddimo esterni, rispettivamente a destra e a sinistra, e Strefezza punta al fianco di Carretta.
7’ – Grande occasione per la Cremonese: Strefezza spizza di testa per Carretta, che parte sulla sinistra e con il diagonale mancino chiude troppo la conclusione, mettendo largamente a lato. Applausi per la Cremo.
12’ – Calcio di punizione dal limite per l’Ascoli: Ninkovic spedisce il pallone fra le braccia di Ravaglia.
22’ – Incredibile occasione per la Cremonese gettata al vento da Soddimo: Milinkovic-Savic regala palla in rinvio a Strefezza, la palla arriva all’ex Frosinone che di mancino non centra nemmeno la porta, nonostante il portiere avversario era praticamente al limite della sua area di rigore. È vero che Soddimo era girato spalle alla porta, ma ci saremmo aspettati da un giocatore così quantomeno un tiro nello specchio e non in curva ospiti.
27’ – Altra occasione fallita dalla Cremo: lancio di 40 metri di Castagnetti per l’inserimento di Soddimo, ma davanti a Milinkovic-Savic non aggancia e il pallone finisce fra le braccia del portiere bianconero.
31’ – Si fa vedere l’Ascoli: conclusione di Cavion dalla distanza, palla sul fondo alla sinistra di Ravaglia.
37’ – La Cremo fa la partita ma non ha idee, l’Ascoli prova a colpire in contropiede: lancio filtrante per Beretta, si accentra e con il destro fortunatamente calcia altissimo.
45’ – Un minuto di recupero.
45’+1 – Fine primo tempo: Cremonese-Ascoli 0-0.
Uno dei soliti primi tempi in cui i grigiorossi provano a fare la partita ma arrivati sulla trequarti non hanno né idee né la cattiveria giusta per affondare il colpo. Ascoli percepito solo per alcune ripartenze, nessuna fortunatamente a buon fine.

SECONDO TEMPO

1’ – Inizia il secondo tempo allo Zini.
2’ – Occasione per l’Ascoli: traversone dalla sinistra, di testa svetta Rosseti ma non inquadra la porta.
6’ – Doppia incedibile chance per l’Ascoli: Beretta calcia da dentro l’area grigiorossa, per errore il pallone finisce alla destra per il liberissimo Laverone, che a botta sicura spedisce contro il muro grigiorosso. Sul secondo tentativo del terzino, Beretta si inserisce nella traiettoria per sperare nella deviazione vincente ma mette altissimo.
13’ – Ci prova Piccolo con la sua giocata solita: accentramento dalla sinistra, botta forte deviata da un avversario e palla dritta fra le braccia di Milinkovic-Savic.
14’ – Sostituzione per la Cremonese: Longo per Soddimo.
15’ – Si sta accendendo Piccolo: cross al limite dell’area dove arriva Strefezza, destro potente e altra deviazione in calcio d’angolo.
18’ – Sostituzione per l’Ascoli: entra Frattesi per D’Elia, Cavion scala a terzino sinistro.
22’ – GOL DELL’ASCOLI, 0-1. Rosseti porta in vantaggio la formazione ospite.
Quando non concludi e sbagli tanto, gli avversari ti puniscono: al primo tiro in porta i bianconeri passano, decide un tiro dal limite di Rosseti. Staccatosi dalla marcatura di Mogos, supera Arini e di destro rasoterra sul primo palo spedisce la palla nell’angolino. Ammonito l’attaccante, che si è levato la maglia dopo aver segnato il vantaggio.
25’ – Cartellino giallo per Troiano per gioco scorretto.
25’ – Sostituzione per l’Ascoli: Rubin per Rosseti.
33’ – Sostituzione per la Cremonese: Emmers per il fischiatissimo Castagnetti.
39’ – Primo angolo per l’Ascoli (regalato da Claiton) e per poco Valentini non trova il raddoppio: colpo di testa in libertà, blocca Ravaglia.
40’ – Cartellino giallo per Piccolo per gioco scorretto.
41’ – Cartellino giallo per Arini per gioco scorretto.
42’ – Incredibile occasione fallita dalla Cremonese: scarico al limite per Caracciolo, destro potente e palla in Curva Sud, tra il malumore generale.
43’ – Cartellino giallo per Brosco per gioco falloso.
45’ – Siamo alle comiche: Longo offre una palla deliziosa per Emmers in profondità, assist al centro perfetto per Montalto ed errore sotto porta clamoroso.
45’ – Quattro di recupero.
45’ – ESPULSIONE PER LA CREMONESE: fuori Montalto per condotta antisportiva. Subito un fallo, l’attaccante grigiorosso si è avventato sul pallone colpendo forte a gioco fermo Addae all’altezza dell’inguine. L’arbitro Nasca decide per il rosso diretto.
45’+2 – Sostituzione per l’Ascoli: Ciciretti al posto di Ninkovic.
45’+4Fine della partita: Cremonese-Ascoli 0-1.
Non è arrivata la reazione della Cremonese alla brutta prova di domenica scorsa contro il Cosenza: non solo i grigiorossi non sono riusciti a battere l’Ascoli, ma hanno addirittura perso per il gol nel secondo tempo realizzato da Rosseti. Notte fonda a Cremona, è vero che i bianconeri sono passati al primo tiro in porta, ma la squadra di Rastelli non ha mai davvero affondato dalle parti di Milinkovic-Savic. Solito attacco sterile, senza cattiveria e mordente, e pochissime idee. Nel finale Montalto si divora un gol incredibile e viene espulso direttamente per un fallo di reazione ingiustificabile. Game over a Cremona, Rastelli seriamente in bilico.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: