fbpx
Cremonese, 4 attaccanti a segno in pochi giorni
Cremonese, 4 attaccanti a segno in pochi giorni

Contro il Catanzaro, la Cremonese ha mandato a rete tutte le punte centrali a disposizione di mister Stroppa

Se c’è un indicatore di salute di questa Cremonese che si accinge a disputare la finale dei playoff , non possiamo non partire dallo stato di forma delle sue punte. Fattore che, nel campionato, è stato preso spesso come uno dei malus della squadra anziché un plus. Quante volte si è detto “se non segna Coda non segna nessuno”? Che poi anche qui ci sarebbe da aprire una mega parentesi, poiché i grigiorossi hanno chiuso la regular season con 50 gol, di cui soltanto 16 sono a firma del bomber campano, quindi gli altri 34 (quasi il 70%) li avrà pur fatti qualcun altro. Però ecco, diciamo che, prima del doppio confronto contro i calabresi, gli attaccanti di scorta (non ce ne vogliano per la definizione, ma le gerarchie sono chiare), Ciofani e Tsadjout (senza contare Afena oramai ai margini), erano solo a quota 1.

SORPRESA – Ebbene, nonostante questo, al Ceravolo, Stroppa li ha schierati entrambi dal principio, anche un po’ a sorpresa per quelle che sono le loro caratteristiche che poco si sposano con l’idea di calcio del tecnico ex Monza. Ed entrambi sono riusciti a trafiggere Fulignati. Allo Zini, invece, il mister ha mischiato le carte e cambiato i due terminali offensivi: fuori i due sopraccitati, dentro Coda e Buonaiuto che ha consentito a Vazquez di avanzare rispetto a quando fatto in Calabria. E in questo caso, non solo il tandem è andato a segno, ma anche Bonny è riuscito a trovare la sua prima rete stagionale a quasi un anno di distanza dall’ultima.

E CONTRO IL VENEZIA? – Seguendo l’onda emotiva per quanto visto sabato, è facile aspettarsi ancora il Mudo con il bomber, ma, preso atto del fatto che il mister difficilmente riesce a fare “figli e figliastri”, non sarebbe da escludere un’altra mossa a sorpresa (leggasi, l’ex Johnsen). D’altronde, qualche tossina in circolo ci sarà ancora, gli elementi a disposizione sono tutti validi e poi si scenderà in campo dopo tre giorni in Laguna.

Nicolò Casali

Redattore

Potrebbe interessarti anche: