fbpx
Cremo, rebus a centrocampo
Cremo, rebus a centrocampo

Domani contro il Perugia potremmo vedere un centrocampo inedito per la Cremo che dovrà rinunciare allo squalificato Gustafson

Manca un solo giorno alla fondamentale sfida salvezza contro il Perugia, sprofondato in piena zona playout, due punti sotto la Cremo. Ai soliti dubbi di formazione per Bisoli si aggiunge l’incognita del centrocampo. Le tante partite ravvicinate, per giunta nel periodo estivo, stanno mettendo a dura prova i giocatori impiegati in mezzo al campo, uno dei ruoli più dispendiosi a livello fisico. Ai problemi climatici e di calendario si sommano poi le assenze di Deli (ancora infortunato) e Gustafson, squalificato dopo il giallo rimediato nell’ultima partita.

CHI CON CASTAGNETTI? – L’unico certo del posto è Castagnetti, partito dalla panchina nel match di lunedì contro il Chievo. L’ex Empoli è pronto a riprendersi il suo ruolo di play davanti alla difesa, ma chi sarà impiegato ai suoi lati? Valzania, l’altra certezza di questo post-lockdown, ha giocato da titolare tutte e sette le gare dalla ripresa del campionato e contro il Chievo ha dimostrato che un turno di riposo potrebbe fargli bene. Arini, come spiegato dal mister, non ha le caratteristiche per interpretare il ruolo di mezzala in questo spartito tattico. Kingsley ha deluso, tanto che nell’ultima gara è stato sostituito prima della fine del primo tempo. Con Boultam fuori dai radar e le già citate assenze di Deli e Gustafson potrebbero aprirsi scenari inediti: potrebbe essere finalmente la volta di Gaetano (che in quel ruolo ha fatto la sua miglior prestazione con la Cremo nel Rastelli-bis) oppure potrebbe toccare a Mogos, che in qualche circostanza, principalmente a partita in corso, ha già fatto la mezzala. Chi la spunterà? Lo scopriremo venerdì.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, stagione finita per Deli

Cremo, stagione finita per Deli