Cremo, Ravaglia diventa bandiera
Cremo, Ravaglia diventa bandiera

Nicola Ravaglia sarà confermato come numero 12 della prossima stagione, passando da semplice over a bandiera a tutti gli effetti

Leader in campo e nello spogliatoio. Nicola Ravaglia è pronto ad iniziare la sua quinta stagione in grigiorosso, perciò potrà essere considerato come calciatore bandiera, e quindi non conteggiabile nell’elenco dei 18 over 21. Una sorta di consacrazione formale di quella che è la sua reputazione all’ombra del Torrazzo. Il medesimo onore/onere era toccato, nelle stagioni precedenti, a Brighenti prima e a Marconi poi.

Arrivato nell’estate del 2015 dal Cosenza, l’estremo difensore romagnolo si è fatto valere soprattutto in Lega Pro, dove la sua titolarità non è mai stata in discussione. Diversa, invece, la storia in Serie B. Ujkani nel primo anno e Radunovic nel secondo lo hanno sempre relegato al ruolo di riserva di lusso. Eccezion fatta per i quattro mesi successivi l’infortunio del serbo, in attesa che il nuovo arrivato Agazzi trovasse la forma migliore dopo mesi di inattività.

Ed è proprio lì che la sua importanza è emersa. Una sola partita sotto la sufficienza (a Foggia) ma anche 6 clean sheet in 16 presenze. Ora, con l’inserimento nella lista dei calciatori bandiera, la sua utilità non può che essere destinata ad aumentare.

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, fissate le prime due amichevoli

Cremo, fissate le prime due amichevoli