fbpx
Cremo, per Piccolo 7 match interi su 69 presenze
Cremo, per Piccolo 7 match interi su 69 presenze

Sfortunatissimo Piccolo, spesso bloccato da problemi fisici: in tre anni di Cremo, solo 7 partite giocate per intero. Ecco i dati stagione dopo stagione

Analizzando i dati di queste ultime stagioni di Serie B, uno in particolare ci ha particolarmente colpito. L’attaccante Antonio Piccolo, arrivato nell’estate del 2017 dallo Spezia, ha giocato solamente 7 partite per intero delle 69 disputate con indosso la maglia grigiorossa (su 116 partite “disponibili”). È stato soprattutto in questa annata e nella scorsa che il classe ’88 napoletano ha dato spesso forfait per problemi fisici, rendendosi dunque utile ad intermittenza alla causa della Cremo. Un grande peccato, poiché quando impiegato da trequartista, così come da seconda punta o da esterno offensivo, ha sempre fatto la differenza. Gli è mancata quella continuità che certamente gli avrebbe permesso di calcare anche palcoscenici più prestigiosi.

NUMERI – Durante la prima stagione Piccolo è stato il giocatore più sostituito del campionato di B. Mister Tesser diceva sempre che, se titolare, non avrebbe potuto durare 90 minuti, cosa che al giocatore – come dichiarato ai nostri microfoni – non andava molto a genio. In totale le presenze sono state 29 (per un totale di 1966 minuti, recuperi compresi) di cui 26 dal primo minuto, e solo in una circostanza non è stato sostituito, l’1-1 di Novara a dicembre. Nel 2018-19 è sceso in campo per la prima volta a novembre, subentrando nel pareggio di Verona con l’Hellas. In totale 25 match, 1594 minuti, di cui 4 per intero. In quest’ultima stagione, invece, le apparizioni sono scese a 15 (865 minuti) e Piccolo solo con Pordenone all’andata e Pisa al ritorno ha giocato tutti i 90 minuti.

FRAGILITÀ – Nell’intervista che ci ha rilasciato durante il lockdown, Piccolo ha anche rivelato che aveva avuto in passato due proposte dalla Serie A. Una categoria che, per le qualità del giocatore, avrebbe meritato, ma i numerosi guai fisici gli hanno impedito di fare il grande salto. Soprattutto problemi al ginocchio, in particolare un paio. Anche questo campionato Piccolo lo ha terminato fermo ai box, e non sembrerebbe qualcosa di lieve. Vedremo quali saranno le scelte per quanto riguarda il prossimo torneo, che inizierà fra poco più di un mese e mezzo, sempre con Bisoli in panchina. Con lui avrebbe il posto assicurato sulla destra, ma si dovranno fare valutazioni ulteriori per capire se per l’ex Lanciano e Livorno verrà rispettato l’accordo fino al 2021 o se le strade fra sé e la Cremo si interromperanno in anticipo. Non scordiamoci comunque che, con 15 gol, resta il grigiorosso più prolifico dal ritorno del club in B.

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: