fbpx
Cremo, a Parma brilla la stella Fagioli
Cremo, a Parma brilla la stella Fagioli

Nel big match del Tardini non si sono accese le stelle del Parma, ma quelle grigiorosse: su tutti Nicolò Fagioli, migliore in campo

Brilla una stella nel campo verde del Tardini. Si tratta di Nicolò Fagioli, protagonista assoluto di Parma-Cremonese, una sfida da cui ci si aspettava tanto per quanto riguarda i padroni di casa e che invece ha messo in mostra tutte le qualità della formazione grigiorossa (peccato solo per quel doppio errore dal dischetto di Di Carmine), che dal 2017 mai aveva fatto così bene nelle prime 4 giornate di Serie B.

QUALITÀ – Contro Buffon, Vazquez & Co. Fagioli ha mostrato freddezza, qualità e soprattutto tanta intelligenza: crea il gol dell’1-0 rubando palla a Cobbaut per poi bucare Buffon e guadagna il primo rigore per i grigiorossi con una “ruleta” (non l’unica della serata) che manda fuori giri Schiattarella. Senza dimenticare l’esperienza nel saper proteggere ogni pallone e la sua visione di gioco da veterano. I dati parlano da soli: precisione nei passaggi elevatissima (93,5%), 5 dribbling riusciti su 7 e 6 lanci lunghi riusciti su 8. Una partita impressionante considerando che era la sua prima da titolare con la Cremo (e in Serie B) in uno dei campi più complicati dell’intero campionato.

FUTURO – In tutto questo urge ricordare che Fagioli è un classe 2001. Mister Pecchia lo conosce molto bene e ha le idee chiare: «Voglio che stia sereno e continui a lavorare» ha detto nel postpartita il tecnico. Gioiellino della Juventus, in B sarebbe sceso solo per tornare alla Cremo (parola di Giacchetta) e sembra già essersi inserito perfettamente nei meccanismi della squadra grigiorossa. L’obiettivo adesso è molto chiaro: confermare quanto di buono mostrato finora per non smettere di stupire.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese-Pisa, le modalità per i biglietti

Cremonese-Pisa, le modalità per i biglietti

Brescia-Cremonese, la designazione arbitrale

Brescia-Cremonese, la designazione arbitrale