fbpx
Cremo, nell’82 l’ultima sconfitta in casa all’esordio
Cremo, nell’82 l’ultima sconfitta in casa all’esordio

La Cremonese non perdeva l’esordio casalingo in campionato campionato da quasi 40 anni, ovvero nella stagione 1982 – 1983

Se è vero che la sconfitta in casa ha un peso specifico maggiore rispetto a quella in trasferta perché avvenuta sotto gli occhi dei propri tifosi, allora possiamo dire che questo è il peggior inizio di campionato della Cremonese negli ultimi 38 anni. Tanto tempo è passato da quando la Cremo perse per l’ultima volta la prima giornata di campionato in casa.

UN ALTRO MONDO – Era il 12 settembre del 1982, e i grigiorossi guidati da Emiliano Mondonico in panchina e da un emergente Gianluca Vialli in attacco, uscirono sconfitti per 0-1 contro il Catania. Quell’anno, eravamo in Serie B, finì con la promozione nella massima serie di Milan, Lazio e Catania. Proprio gli etnei ebbero la meglio nello spareggio a tre con il Como e Cremonese, in virtù del loro comune arrivo a quota 45 punti. Ricordiamo, per i più giovani, che la vittoria allora ne valeva 2. Da allora, il fattore campo (sempre limitatamente alla gara d’esordio) ha sempre giocato un ruolo chiave per la Cremo. In 13 partite, infatti, sono arrivate 9 vittorie e 4 pareggi. Fino a ieri, con la sconfitta casalinga contro il Cittadella che ha interrotto una striscia positiva lunga quasi 40 anni.

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche: