Cremo, la situazione della rosa
Cremo, la situazione della rosa

La rosa della Cremonese verrà necessariamente ritoccata sul mercato. Ecco chi potrebbe costituirne la base di partenza di partenza

Se in casa Cremonese non sarà rivoluzione come negli anni passati, non dovrebbe andarci molto lontano. Sebbene il direttore sportivo Bonato abbia parlato di piccoli passi per puntare nel medio termine alla Serie A, è chiaro che il dirigente ex Sassuolo dovrà necessariamente mettere mano sulla rosa. Non solo per rimpiazzare i possibili partenti, ma anche per innalzare il livello tecnico onde evitare di ripetere anni al cardiopalma come gli ultimi due.

Ma al netto di quelle che saranno le valutazione tecniche, andiamo a vedere quali potrebbero essere gli elementi da cui ripartire. Leggasi, chi è ancora sotto contratto e chi se ne andrà o ha possibilità di farlo. Poi tra questi ci sarà sicuramente qualcuno che verrà sacrificato per favorire l’incastro con i nuovi over.

PORTIERI – In porta, al momento, l’unico sicuro di restare è Ravaglia in virtù di un contratto sino al 2020. Agazzi è in scadenza (ma le prestazioni sono meritevoli di rinnovo) mentre Radunovic tornerà all’Atalanta per poi essere girato altrove. Vedremo se il giovane Volpe resterà o farà esperienza da qualche altra parte per accumulare minuti.

DIFENSORI – In scadenza di contratto vi è il capitano Dos Santos Claiton, che comunque, anche se a settembre compirà 35 anni, ha dimostrato che può ancora dire la sua in un campionato tosto e fisico come la Serie B. Lascerà il grigiorosso Dario Del Fabro, pronto al rientro alla Juventus. Sono ancora sotto contratto i vari Mogos, Rondanini, Terranova, Caracciolo, Migliore e Renzetti.

CENTROCAMPISTI – I giovani Xian Emmers e Gaetano Castrovilli torneranno rispettivamente all’Inter e alla Fiorentina per giocarsi – probabilmente – le proprie chance in Serie A. Malick Mbaye, arrivato dal Carpi a gennaio, tornerà al Chievo che nel frattempo è stato retrocesso in Serie B. In scadenza troviamo Daniele Croce, che spegnerà 37 candeline a settembre. Vedremo se gli sarà concessa un’altra stagione in grigiorosso: in quella appena terminata, nonostante vari problemi fisici, è sceso in campo 21 volte. Sotto contratto Arini, Castagnetti, Soddimo, Boultam.

ATTACCO – Non sono in scadenza e dunque hanno ancora almeno un anno di contratto con la Cremo Carretta, Piccolo (reduce dal rinnovo fino al 2021), Montalto e Strizzolo (ha firmato fino al 2022). Difficilmente resteranno a Cremona Gabriel Strefezza e Samuele Longo, rispettivamente classe ’97 e ’92 di proprietà di Spal e Inter.

Di seguito l’elenco dei calciatori con ancora almeno un anno di contratto:

PORTIERI: Ravaglia, Volpe
DIFENSORI: Mogos, Rondanini, Terranova, Caracciolo, Migliore e Renzetti
CENTROCAMPISTI: Arini, Castagnetti, Soddimo e Boultam
ATTACCANTI: Carretta, Piccolo, Montalto e Strizzolo

In tutto questo, ricordiamo che anche il tecnico Massimo Rastelli è ancora sotto contratto per una stagione.

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, chi poteva mai aspettarselo?

Cremo, chi poteva mai aspettarselo?