fbpx
Cremo, favorevoli gli ultimi precedenti a Cittadella
Cremo, favorevoli gli ultimi precedenti a Cittadella

La Cremonese viene da 3 successi di fila a Cittadella, gli ultimi 2 in Serie B. Ricordiamo la cavalcata di Cavion, ma anche l’1-3 della Pasquetta 2019

Fra Serie B, Lega Pro, Coppa Italia e Coppa Italia Lega Pro sono in totale 17 i confronti nella storia fra Cittadella e Cremonese. Purtroppo negli ultimi tempi i granata sono considerati “bestia nera” dei grigiorossi, soprattutto per i precedenti allo Stadio Zini, palcoscenico – fra le altre cose – di quell’infausto 8 giugno 2008: la prima Cremo di Arvedi, guidata da Mondonico, perse il ritorno della finale playoff di Serie C per 3-1 e restò in terza serie. All’andata la Cremo aveva vinto 1-0 con gol di Temelin, ma in generale al Tombolato gli ultimi precedenti sorridono ai grigiorossi: nelle ultime 6 sfide (sulle 9 totali), 4 vittorie per la Cremonese, un pareggio e una sconfitta (in Coppa Italia Lega Pro ai supplementari). I primi 3 scontri in Veneto, però, furono altrettante sconfitte, fra il 2000 e il 2008.

DA CAVION A CARRETTA – Limitandoci alle sfide di Serie B fra Cittadella e Cremonese, al Tombolato i grigiorossi hanno vinto 2 volte su 2. La prima, indimenticabile, con Tesser in panchina: era ottobre del 2017, la Cremo vinse quella partita nonostante fosse in doppia inferiorità numerica. L’1-2 arrivò in pieno recupero grazie alla maestosa cavalcata di Cavion, poi bravo ad avere ancora lucidità per battere il portiere avversario. Nella passata stagione, invece, a Pasquetta la squadra di Rastelli vinse 3-1, con perla inaugurale di Piccolo e gol finale di Carretta, l’unico in grigiorosso. In mezzo, prodezza di Montalto.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: