fbpx
Cremo, ecco da chi ripartire
Cremo, ecco da chi ripartire

La Cremo torna in campo a tre mesi dall’ultima partita: ecco su chi deve puntare Bisoli alla ripresa del campionato

Ci siamo, torna il calcio giocato, torna in campo la Cremo. Ci siamo già espressi sulla ripartenza del campionato e pertanto torniamo a fare il nostro lavoro, raccontare quello che succede nel mondo grigiorosso. Dopo tre mesi senza partite, e senza nemmeno la possibilità di fare amichevoli, la Cremo si trova a dover affrontare una sfida delicatissima in chiave salvezza.

NIENTE ESPERIMENTI – Molti allenatori – tra cui Bisoli – hanno trattato la ripresa dell’attività agonistica come una sorta di ritiro estivo, puntando molto sul lavoro fisico. Non serve essere astrologi per sapere che non siamo a settembre. Le partite da giocare sono poche, ogni punto conta, ogni occasione persa può costare posizioni in classifica. Ecco che quindi non si potranno fare esperimenti, non sarà possibile aspettare giocatori che hanno bisogno di rodaggio per entrare in forma. In questo periodo, più che mai, deve giocare chi sta meglio.

COME AD AGOSTO – Il compito di Bisoli è ancora più difficile perché ha allenato una sola volta i grigiorossi dalla panchina. Uno sguardo all’inizio di campionato della Cremo può dargli certamente una mano. Le partite di agosto possono dare suggerimenti preziosi sui giocatori che non hanno bisogno di molti allenamenti per entrare in forma. Il primo nome che viene in mente è Palombi, agile e veloce, protagonista nelle partite di inizio campionato. Il secondo, caduto un po’ nel dimenticatoio, è quello di Deli: aveva iniziato benissimo la sua avventura in grigiorosso con due reti tra campionato e Coppa Italia.

FRESCHEZZA E GIOVENTÙ  Altri giocatori, per diversi motivi assenti a inizio campionato, potranno sicuramente aiutare. Nel reparto avanzato ci sono Parigini e Piccolo. Il primo è arrivato a gennaio dal Genoa e ha impressionato nelle poche partite disputate: veloce e brevilineo, potrà sicuramente mettere in difficoltà le difese più statiche. Il secondo invece ha dovuto saltare la prima parte di campionato per infortunio ma al suo rientro non ha avuto bisogno di tempo per entrare in forma: alla prima da titolare ha subito inciso, segnando il gol della vittoria nel 2-1 contro il Perugia. A centrocampo, oltre al già citato Deli, non potranno non essere presi in considerazione Kingsley e Gaetano. Il giocatore arrivato dal Bologna ha un atletismo strabordante che solo gli infortuni hanno frenato. Il giovane napoletano invece ha già mostrato il suo repertorio fatto di dribbling e discese palla al piede; arrivato nel mercato invernale, è entrato subito nei meccanismi della squadra andando a segno alla prima da titolare nel 5-0 contro il Trapani.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche: