Cremo, chi va e chi viene: la situazione prestiti
Cremo, chi va e chi viene: la situazione prestiti

Arrivata la fine della stagione, è tempo di addii e ritorni: scopriamo insieme chi arriverà o lascerà la Cremonese via prestito

Gente che va, gente che viene. Non c’è frase migliore per descrivere il calciomercato, il classico periodo di fuoco in cui i tifosi sognano, si illudono, si entusiasmano. Se molto spesso nel corso delle sessioni di mercato calcistiche a regnare è l’incertezza, gli unici punti fermi sono i prestiti. Essendo terminata la stagione, saranno molti i giocatori che lasceranno il Centro Arvedi per tornare alla base o che faranno il percorso inverso. Analizziamo dunque quali sono i giocatori arrivati in prestito secco che Rastelli non avrà in organico l’anno prossimo e coloro che invece potranno dimostrare il proprio valore al mister ex Cagliari.

CHI VA – Il giocatore arrivato in prestito di cui i tifosi grigiorossi sentiranno di più la mancanza è Gaetano Castrovilli. Il fantasista classe ’97 farà ritorno alla Fiorentina per proseguire il suo naturale percorso di crescita (parola di Bonato), ma ricorderà con affetto l’esperienza di Cremona. Oltre a lui se ne andranno Radunovic (Atalanta), Del Fabro (Juventus), Strefezza (Spal), Mbaye (Chievo), Emmers e Longo (Inter).

CHI VIENE – Sono invece 3 i calciatori che faranno ritorno a Cremona. Si tratta di Stefano Aiolfi, Tommaso Spaviero e Marco Amadio. Aiolfi, portiere classe ’97, era in prestito alla Lucchese, con la quale ha collezionato 2 presenze (entrambe in coppa Italia di Serie C). Spaviero è un attaccante duttile e veloce classe ’99 che ha raggiunto il Modena nel mercato di gennaio dopo una prima parte di campionato passata con la primavera. In Serie D ha raccolto 9 presenze, 2 gol e 1 assist. Il 20enne di Broni ha partecipato ad alcune amichevoli estive con Mandorlini, e chissà che Rastelli non voglia dargli qualche possibilità. Dulcis in fundo, Amadio è un centrale del ’99 che, come Spaviero, ha lasciato la primavera a gennaio per trasferirsi al Como, con cui ha collezionato 5 presenze.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, fissate le prime due amichevoli

Cremo, fissate le prime due amichevoli

Cremo, torna dopo 12 anni il confronto col Pisa

Cremo, torna dopo 12 anni il confronto col Pisa