fbpx
Cremo, chi è Francesco Deli
Cremo, chi è Francesco Deli

La Cremonese ha ufficializzato il centrocampista Francesco Deli, rimasto svincolato a causa del fallimento del Foggia

Si chiama Francesco Deli l’erede di Daniele Croce. Il centrocampista è rimasto svincolato dal Foggia, e la Cremonese è stata brava ad anticipare la concorrenza agguerrita di squadre come Perugia e Frosinone per accaparrarselo a parametro zero.

STORIA – Nasce a Roma il 17 luglio del 1994 e cresce nell’Atletico Roma, ma dopo il fallimento della società (arrivato nel 2011) passa al Palestrina, in Serie D. Dopo due stagioni viene notato dalla Paganese (Serie C) che lo acquista e, nel gennaio del 2017, lo rivende al Foggia, nonostante gli interessi di squadre di Serie B e Serie A (il Cagliari, a detta del suo procuratore). Con i pugliesi vince subito il campionato al primo anno, si salva nel secondo ma nulla può nel terzo, conclusosi con il fallimento della società.

RUOLO – Si tratta di una mezzala mancina, in grado di agire anche da trequartista. La sua predisposizione, dunque, è quella di offendere la porta avversaria. In carriera ha siglato, infatti, una trentina di gol in otto stagioni. Idealmente, nell’idea di Rastelli, rappresenterebbe il centrocampista schierabile sul centro-destra, da dove poi avrebbe l’opportunità di rientrare sul piede forte.

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Coppa Italia da record su CGR: 37mila grazie!

Coppa Italia da record su CGR: 37mila grazie!